/ Politica

Che tempo fa

24 Ore

Cerca nel web

Politica | 10 dicembre 2019, 13:28

Edilizia scolastica, De Ferrari (M5S): "Regione sia cabina di regia degli enti locali nella programmazione triennale per la messa in sicurezza"

"Se alla scuola pubblica mancano risorse, la giunta se la prenda con i tagli miliardari voluti da Tremonti-Gelmini e mai più ripristinati"

Edilizia scolastica, De Ferrari (M5S): "Regione sia cabina di regia degli enti locali nella programmazione triennale per la messa in sicurezza"

"Per la prima volta finalmente abbiamo un Ministro dell'Istruzione che non parla di riforme, che Governo dopo Governo hanno sempre più indebolito la Scuola Pubblica, bensì di recupero risorse. Le politiche di austerity volute da Tremonti-Gelmini nel 2008 hanno prodotto tagli per circa 9 miliardi di euro verso la Scuola Pubblica del 2008, che negli anni non sono mai più stati ripristinati". 

Così, il consigliere regionale Marco De Ferrari presentando, nell'odierna seduta consiliare, l'interrogazione sulle attuali gravi condizioni ambientali e strutturali degli istituti scolastici, *prendendo spunto dai recenti casi* genovesi.

"Il 6 dicembre scorso, l’attuale Ministro dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca (MIUR) Lorenzo Fioramonti ha confermato in specifica intervista una drastica inversione di tendenza: sarà recuperato un ulteriore miliardo di euro, sbloccando anche risorse già esistenti. Si tratta di finanziamenti nazionali con gli enti locali che devono candidare i propri progetti nella programmazione triennale, con programmazione che prevede interventi basandosi sulle priorità".

"Per questo nella nostra interrogazione odierna abbiamo chiesto a Regione Liguria di assumere il ruolo strategico di cabina di regia in supporto a tutti gli enti locali per aiutarli a rendere le proposte da subito cantierabili, basandosi sulle priorità, con una prospettiva di efficientamento energetico, verifiche sulla vulnerabilità sismica con una prospettiva sostenibile. Non solo sui casi recentissimi genovesi evidenziati a titolo di esempio nella nostra interrogazione (per fortuna alcuni risolti), ma di tutta la Liguria, che possiede scuole tra le più vecchie d'Italia".

"L’edilizia scolastica è la priorità assoluta. A livello nazionale sarà ricostituita anche una task-force per coordinare appalti, gare e ricostruzione degli edifici in collaborazione con gli enti locali". 

"Oggi è finita l'epoca delle riforme che svuotano la Scuola Pubblica. Quello che è prioritario oggi è recuperare preziosissime risorse, ed è su quello che il Ministro Fioramonti sta lavorando giorno dopo giorno".

"Ogni livello istituzionale deve farsi carico di questa emergenza nazionale. Nessuno escluso. La Scuola Pubblica, alla quale le famiglie affidano i loro figli, deve essere il posto più sicuro che c'è", conclude De Ferrari.

Comunicato stampa

MoreVideo: le immagini della giornata

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium