/ Cronaca

Che tempo fa

24 Ore

Cerca nel web

Cronaca | 20 gennaio 2020, 19:00

Tragedia familiare a Carcare: in una lettera la disperazione del figlio che ha sparato all'anziana madre

La procura ha archiviato l'accaduto come omicidio-suicidio. Non è stata disposta l'autopsia

Tragedia familiare a Carcare: in una lettera la disperazione del figlio che ha sparato all'anziana madre

Con il fucile, legittimamente detenuto, ha ucciso la madre, Elsa Giribone di 95 anni. Poi, Mauro Torterolo di 72 anni, ha rivolto l'arma verso di sé togliendosi la vita.

Tragedia familiare a Carcare in via Fornace Vecchia. L'allarme è stato lanciato questa mattina da una parente delle due vittime. La donna una volta aperta la porta dell'abitazione, ha sentito una forte puzza di polvere da sparo. Immediatamente è tornata indietro riferendo il fatto al marito che poi ha chiamato il 112.

Sul posto sono intervenuti i militi dell'emergenza sanitaria e i carabinieri. Il figlio (pensionato), da tempo assisteva la madre anziana in condizioni di salute precarie e con problemi di deambulazione. Il fatto sarebbe avvenuto nella camera da letto.

E' stata rinvenuta una lettera (destinata alla figlia) contenente le spiegazioni dell'uomo, spinto a compiere il duplice estremo gesto di questa mattina molto probabilmente dalla situazione diventata ormai per lui insostenibile.

La famiglia era molto conosciuta in paese. Torterolo era molto appassionato di fisarmonica, strumento che conosceva a menadito. Molto scossi i vicini, increduli appena appresa la notizia. Chi conosceva l'uomo lo descrive infatti come una persona a modo e molto disponibile nei confronti del prossimo.

La procura ha archiviato l'accaduto come omicidio-suicidio. Non è stata disposta l'autopsia. Le salme sono già a disposizione dei familiari per i funerali.

Graziano De Valle

MoreVideo: le immagini della giornata

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium