/ Attualità

Che tempo fa

24 Ore

Cerca nel web

Attualità | 22 novembre 2020, 11:55

Celle, sta per scadere la concessione e il Club Nautico aspetta delle risposte: "Dal sindaco nessun riscontro"

Ad agosto lo sfogo social del club cellese per il mancato rinnovo da parte dell'amministrazione comunale della sede lanciando anche una petizione online

Celle, sta per scadere la concessione e il Club Nautico aspetta delle risposte: "Dal sindaco nessun riscontro"

"Era stato previsto un incontro con la sindaca Caterina Mordeglia entro la fine di settembre. Purtroppo il suddetto incontro non è mai avvenuto e non abbiamo ancora ricevuto un riscontro, nonostante i nostri molteplici tentativi di contattare il comune di Celle e la sindaca in persona". 

Il Club Nautico di Celle è tornato sul tema riguardante la concessione dopo lo sfogo social dello scorso agosto per il mancato rinnovo da parte dell'amministrazione comunale della sede lanciando anche una petizione online. 

La prima cittadina cellese aveva risposto tramite una pec (in quel periodo era stata paventata anche la possibilità di dare in concessione la spiaggia ai clienti degli alberghi cellesi) spiegando che "nella convenzione c'era scritto che se l'amministrazione aveva bisogno poteva riavere l'arenile. La concessione scade al 31 dicembre ed era già stata prorogata un anno, nel frattempo lavoreremo come definire questo spazio pensando ad un servizio collettivo diverso". 

Dopo essere stata lanciata la proposta di spostare la sede nel porticciolo turistico di Cala Cravieu, i soci del club avevano protestato pacificamente nel giorno dell'inaugurazione della nuova biblioteca nei locali dell'ex Alborada. 

"Sfortunatamente il tempo stringe, non soltanto per l’avvicinarsi della scadenza della concessione (prevista al 31.12) ma soprattutto per ottenere l’autorizzazione ad effettuare i lavori di messa in sicurezza della struttura, che risulta sempre più compromessa dalle ultime mareggiate" hanno continuato nello sfogo di ieri dallo staff del club. 

"Ci rendiamo conto che, data l’attuale situazione sanitaria, l’amministrazione comunale avrà sicuramente altre priorità più urgenti. Occorre però anche pensare al domani, alla Celle Ligure del futuro. A noi piace immaginarla piena di risate di bambini, con tante piccole barche a vela che solcano il suo splendido mare" proseguono. 

"Qualora ci fossero aggiornamenti, sarà nostra cura aggiornarvi al più presto. Nel frattempo ci teniamo a ringraziare tutti voi, cellesi e non, che ci avete sostenuto negli ultimi mesi, con le vostre firme e i vostri messaggi di supporto" conclude il Club Nautico.

Luciano Parodi

MoreVideo: le immagini della giornata

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium