/ Cronaca

Che tempo fa

24 Ore

Cerca nel web

Cronaca | 24 novembre 2020, 10:06

Alluvione 23-24 novembre 2019 a Varazze, entroterra in ginocchio tra cittadini sfollati e strade sparite

Le violenti piogge avevano colpito violentemente il comune varazzino dopo il 4 ottobre del 2010. 2 milioni di euro la cifra stanziata per gli interventi, abbiamo fatto il punto con l'assessore Piacentini

Alluvione 23-24 novembre 2019 a Varazze, entroterra in ginocchio tra cittadini sfollati e strade sparite

Il 23 e il 24 novembre del 2019 non solo il comune di Stella nel levante savonese fu colpito dalle incessanti piogge che avevano creato imponenti cedimenti stradali e crolli. Varazze principalmente nell'entroterra aveva pagato a caro prezzo quella due giorni, posizionandosi al secondo posto per gravità dopo quella terribile del 4 ottobre 2010.

Le più colpite furono quindi le frazioni, da Via Fossello a via Campomarzio passando per Via san Giacomo, località Beffadosso, Via Deserto, Via Pratorotondo, località Faje, Via Campolungo, Via Belvedere , Via monte Beigua, Via Oltreacqua e Via Costa. Per non parlare del numero importante di persone rimaste senza casa.

2 milioni di euro circa la cifra per risolvere le criticità e con l'assessore all'urbanistica Filippo Piacentini abbiamo fatto il punto della situazione ad un anno di distanza.

"Sono stati interventi non semplici ma anche grazie alla collaborazione dei cittadini sono andati avanti spediti - spiega Piacentini - negli ultimi giorni ho aperto la pagina Instagram-Facebook 'Piacentini Filippo assessore', proprio per i varazzini dove cercherò di portare alla luce tutti i progetti e gli avanzamenti dei lavori"

La lista parziale degli interventi: 

Frana località Ferraie Monte beigua, che era stata chiusa fino al 20 novembre per il consolidamento, investiti 200mila euro per riaprirla in sicurezza;

Intervento arrivato al 75%  Via Bonfante a Cantalupo per il rigonfiamento del muro del sottoscala, si procede attualmente a doppio senso per i residenti ma è tutto pronto per la palificazione, persistono ancora alcuni problemi con i sottoservizi;

200mila euro sono stati in via Ceresa per la regimazione delle acque; 

110mila euro in Via Campolungo per la regimazione delle acque;

110mila su Via Monte Beigua;

100 mila euro in Via Belvedere, sulla strada che unisce le Faie ad Alpicella

Via Fossello, dove molte case erano rimaste isolate, sono stati stanziati 386mila euro e l'intervento è all'85-90%

Via Beffadosso, sopra San Giacomo, era franata tutta la strada ed è stata rifatta, intervento all'85-90%.

2-300mila euro stanziati sul Torrente Teiro, il letto del fiume era saltato ed è stato cementificato 

Prato Rotondo, zona Tana degli Orsi, è stata riconsolidata tutta la strada, al lavoro per una deviazione ricongiungendo la strada

Via Castagnabuona alta Strada del Deserto, è stata tolta tutta la vegetazione, e sono state posizionate le reti mettendo in sicurezza la collina

Sulle scuole, intervento per risolvere le infiltrazioni alle elementari e sull'infanzia, è stato ripristinato il danno per l'allagamento dell'ascensore. Alle medie invece è stato ripristino il danno per la caduta degli alberi.

Luciano Parodi

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

MoreVideo: le immagini della giornata

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium