/ Politica

Che tempo fa

24 Ore

Cerca nel web

Politica | 01 dicembre 2020, 12:00

Gruppo "Diventiamo sindaco" di Millesimo: un'interrogazione sulle sorti dell'asilo nido e della scuola dell'infanzia

Un'interrogazione firmata dal capogruppo Manconi nella quale si chiedere al sindaco come intende fronteggiare le criticità

Gruppo "Diventiamo sindaco" di Millesimo: un'interrogazione sulle sorti dell'asilo nido e della scuola dell'infanzia

Il gruppo consiliare "Diventiamo Sindaco" ha protocollato un'interrogazione affinché il sindaco relazioni durante il prossimo Consiglio Comunale sulle azioni messe in atto dall'amministrazione per fare fronte alle criticità legate alla gestione dell'Asilo Nido Comunale "Albero Rosso" e per pilotare l'importanze fase di cambiamento che dovrà vivere la Scuola dell'Infanzia dopo la chiusura della sezione privata.

Commenta il consigliere Andrea Manconi: "Siamo soliti usare l'ironia per scuotere una Giunta che troppe volte si è fatta trovare impreparata e immobile di fronte alle vere sfide che un comune come il nostro deve obbligatoriamente vincere, ma questa volta la preoccupazione di vedere chiudere o ridimensionare alcuni servizi fondamentali è concreta.

Dopo aver individuato nell'aumento delle tariffe della casa di riposo e di alcuni servizi scolastici l'unica soluzione per affrontare le naturali difficoltà a cui un’amministrazione è chiamata a dare risposte efficaci, ora è la volta dell'asilo nido: fino a 750 euro in più all'anno per una famiglia di Millesimo e oltre 1.200 per chi decide di portare il proprio figlio dai comuni limitrofi (Deliberazione di Giunta n.108 del 21.11.2020 in allegato)

Nonostante l'allarme lanciato quest’estate da parte dei gestori, la Giunta non ha mosso un dito per trovare soluzioni concrete nemmeno dopo aver registrato la diminuzione degli iscritti, rischiando così di portare alla chiusura un servizio per il cui mantenimento le precedenti amministrazioni hanno lottato, affrontando numerose difficoltà e rendendolo un punto di riferimento anche per i comuni a noi vicini.

L'interrogazione vuole essere uno strumento per dare risposte a quei millesimesi che non sono più disposti a tollerare in silenzio questo immobilismo di fronte alle vere sfide che un'amministrazione è chiamata a vincere; una preoccupante improvvisazione che con il tempo rischia di condannare la nostra comunità a perdere servizi fondamentali mentre la Giunta sarà impegnata nella scelta delle nuove luminarie di Natale e dei vasi di fiori per abbellire i ponti del paese".

Nel testo dell'interrogazione si legge:

Dopo avere preso visione della Deliberazione di Giunta Comunale n.108 del 21.11.2020

Dato atto che in data 26 ottobre 2020 il gestore del servizio ha relazionato l’Amministrazione sulle criticità nel contenimento dei costi per la gestione dell’Asilo Nido Comunale “Albero Rosso” alla luce della riduzione degli iscritti

Considerato che le suddette criticità erano note all’Amministrazione già a partire dal mese di giugno e per questa ragione il contributo regionale per i centri estivi era stato dirottato interamente nelle casse dell’ente gestore

Considerato inoltre che anche in merito alla Scuola dell’Infanzia l’Amministrazione è chiamata a pilotare con lungimiranza un periodo di cambiamento vista la chiusura della sezione privata

Visto che nonostante le nostre richieste informali all’interno dei Consigli Comunali sulla salute dei servizi a tutela dell’istruzione infantile, il Sindaco non ha mai relazionato i presenti sulle evidenti criticità già in atto

Siamo a impegnare formalmente il Sindaco nel relazionare dettagliatamente, in occasione del prossimo Consiglio Comunale, tutti i consiglieri sulla situazione del sistema di istruzione infantile attivo sul nostro territorio e sulle azioni intraprese dall’Amministrazione a tutela di “un obiettivo fondamentale finalizzato alla prevenzione dei disagi sociali e al sostegno delle famiglie” come riportato nella premessa della Deliberazione sopracitata. 

Redazione

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

MoreVideo: le immagini della giornata

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium