/ Politica

Che tempo fa

24 Ore

Cerca nel web

Politica | 03 febbraio 2021, 17:40

Gestione pubblica per l'ospedale di Cairo, il Pd: "Anche chi era critico ha sposato ora la nostra linea"

Il commento di Simone Ziglioli, coordinatore del Partito Democratico Val Bormida e componente della segreteria provinciale Dem, dopo l'incontro odierno sul nosocomio cairese

Gestione pubblica per l'ospedale di Cairo, il Pd: "Anche chi era critico ha sposato ora la nostra linea"

"L'incontro tenutosi tra il Distretto Sociosanitario delle Bormide, Provincia, sigle sindacali e il Comitato Sanitario Locale, con il governatore Toti, nonché assessore alla sanità ligure, potrebbe rappresentare un primo passo verso il percorso da noi auspicato per i servizi ospedalieri e socio sanitari del territorio valbormidese". Così Simone Ziglioli, coordinatore del Partito Democratico Val Bormida e componente della segreteria provinciale Dem.

"Il Partito Democratico valbormidese, da tempo, attraverso i propri Consiglieri Regionali, Provinciali e i Circoli Territoriali, ha svolto un intenso lavoro rivolto a ribadire l'importanza di un ospedale pubblico ed efficiente, oltre all'importanza di una struttura H24 attiva per il pronto intervento sul territorio valbormidese - aggiunge Ziglioli - il nostro lavoro in questo periodo è stato svolto  nella direzione di collaborazione tra tutti gli attori territoriali, finalizzata alla tutela dei servizi essenziali della comunità valbormidese. Anche se in un primo momento le nostre proposte sono state rispedite al mittente, tacciati di propaganda politica, oggi ci troviamo ad apprezzare che tutti i soggetti, che in una prima fase erano critici nei nostri confronti abbiano sposato la nostra linea". 

"Vogliamo ringraziare le sigle sindacali e il Comitato Sanitario valbormidese per il grandissimo lavoro svolto a riguardo, nonchè il presidente della Provincia Olivieri e tutti gli amministratori locali per aver compreso l'importanza di un'azione condivisa, essenziale per ottenere risultati concreti, e per l'impegno che metteranno in tal senso. Resta chiaro che questo per noi rimane un solo piccolo passo in avanti, visto che non ci sono ancora certezze né sulle modalità né sulle tempistiche. Molto lavoro resta da fare sia per le azioni legate al nosocomio cairese, che per noi è e deve rimanere pubblico, sia per la ristrutturazione dei servizi socio sanitari territoriali. Da parte nostra ci sarà sempre la disponibilità a collaborare, con tutti coloro che lo riterranno, senza pregiudizi di alcun tipo, per dare il nostro contributo a favore di tutta la comunità valbormidese" conclude infine coordinatore del Pd Val Bormida e componente della segreteria provinciale Pd. 

Comunicato Stampa

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium