/ Politica

Che tempo fa

24 Ore

(h. 11:31)

Cerca nel web

Politica | 08 febbraio 2021, 13:19

Savona, il gruppo Pd in comune punta il dito contro la Lega e il progetto Cam per i rifiuti: "Incompatibilità e inopportunità politica"

I dem attaccano la maggioranza dopo che la segreteria del Carroccio ha di fatto appoggiato la nuova società che di fatto si oppone ad Ata

Savona, il gruppo Pd in comune punta il dito contro la Lega e il progetto Cam per i rifiuti: "Incompatibilità e inopportunità politica"

"Quanto avvenuto rispetto al "piano" parallelo Lega/CAM lascia allibiti, due parole: incompatibilità e inopportunità politica".  Il gruppo del Partito Democratico in consiglio comunale a Savona è intervenuta sul "caso" sollevato dal Movimento 5 Stelle savonese e che riguarda il progetto sponsorizzato dalla segreteria cittadina della Lega e realizzato dalla Cam Srl, società nata a dicembre e formalizzata a gennaio che si opporrebbe così ad Ata e al servizio di raccolta porta a porta che dovrebbe essere realizzato dalla NewCo che gli subentrerà al 49% entro l'estate. 

La società Contarina ha dato vita al piano industriale illustrato in diverse prime commissioni consiliari ai consiglieri, il quale però aveva già creato forti dubbi nei rappresentanti del carroccio. 

"Troviamo davvero grave che un partito che governa la città dia vita all'ennesimo teatrino di posizionamento politico, con una nuova proposta (e una nuova società) per i rifiuti. Un'operazione dai molti risvolti che nasce da lontano e con la regia di quella Lega che ha contribuito ad affossare Ata. Su Ata e sulla raccolta rifiuti questi sono stati anni terribili, l'amministrazione di centro destra non è stata in grado di gestire il rapporto tra la politica e la sua partecipata più importante, limitandosi ad accompagnarla al concordato perdendo molto tempo prezioso e facendo perdere molta pazienza ai cittadini. Perché chi ci ha rimesso è stata la città,  il decoro urbano, la qualità della vita e il portafoglio di cittadini e operatori commerciali che sul nostro territorio lavorano" continuano i consiglieri dem. 

"Infine una domanda: noi in sede di Commissione abbiamo sollevato osservazioni di merito sul piano, lo abbiamo fatto per il bene della nostra città riservandoci osservazioni e posizioni politiche quando sarà più chiaro il processo e l'iter di costituzione della Newco. Ma alla luce della lacerazione della sua maggioranza siamo certi che questa amministrazione abbia la lucidità e la solidità dal punto di vista politico per prendere una decisione che segnerà e determinerà inevitabilmente i prossimi anni in un settore così rilevante per Savona?" concludono dal gruppo consiliare del Pd.

Luciano Parodi

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium