/ Cronaca

Che tempo fa

24 Ore

Cerca nel web

Cronaca | 19 febbraio 2021, 12:55

Chiede una sigaretta, poi tenta di rapinare due ragazzi brandendo un coltello: 35enne tedesco arrestato ad Albenga

L'uomo incensurato e senza fissa dimora, è stato bloccato dai carabinieri della compagnia ingauna

Chiede una sigaretta, poi tenta di rapinare due ragazzi brandendo un coltello: 35enne tedesco arrestato ad Albenga

Sono stati attimi di paura quelli vissuti da due ragazzi 17enni che nella giornata di ieri ad Albenga, all'uscita da scuola, mentre si dirigevano verso il pullman, sono stati fermati da un uomo di 35 anni di nazionalità tedesca, che prima gli ha chiesto una sigaretta e poi ha estratto un coltello minacciandoli e intimando loro di dargli i soldi.

Uno dei due ragazzi con molto sangue freddo gli ha dato l’intero pacchetto di sigarette sperando che desistesse, ma l’uomo si è fatto più minaccioso brandendo il coltello. Approfittando di un momento di distrazione del rapinatore, i due giovani si sono dati alla fuga e hanno chiamato il 112.

Immediatamente due pattuglie della radiomobile sono giunte sul posto ed hanno iniziato le ricerche dell’uomo che è stato notato qualche chilometro dopo. Vista l'aggressività e il fatto che fosse armato, i militari lo hanno bloccato con le tecniche di immobilizzazione rendendolo incapace di muoversi. Messo in sicurezza è stato perquisito e trovato in possesso del coltello multifunzione.

L'uomo è stato quindi arrestato e condotto in caserma. I due ragazzi hanno ricostruito in maniera dettagliata quanto accaduto e soprattutto la descrizione perfetta del 35enne tedesco, ha agevolato il suo rintraccio da parte dei carabinieri. Incensurato e senza fissa dimora, l'uomo è stato foto-segnalato e rinchiuso nel carcere di Imperia a disposizione dell’autorità giudiziaria.

Comunicato stampa

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

MoreVideo: le immagini della giornata

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium