/ Cronaca

Cronaca | 22 novembre 2021, 22:18

Finale perde un pezzo di storia dell'accoglienza: è mancato Pier Giorgio Parodi

Storico titolare dello "Scotch" e del "Vittoria", era una figura iconica per la movida della cittadina finalese. Aveva 76 anni

Foto tratta dal profilo Facebook di Pier Giorgio Parodi

Foto tratta dal profilo Facebook di Pier Giorgio Parodi

C'era un tempo una Finale cuore pulsante delle estati in riviera, ricca di bar e locali dove migliaia di turisti trascorrevano ore di divertimento e spensieratezza.

Tra i protagonisti di quella magica atmosfera vi era un finalese "di ferro", da annoverare tra i pionieri di quell'accoglienza che ha reso la cittadina rivierasca una delle perle del Ponente ligure, vi è senza dubbio Pier Giorgio Parodi, che si è spento nella giornata di oggi (22 novembre, ndr) all'età di 76 anni.

Storico titolare per diversi anni della discoteca "Scotch", una delle più celebri discoteche che arricchivano l'offerta dell'intrattenimento musicale nel finalese e punto di riferimento per i tanti giovani del posto, aveva legato il suo nome anche al "Vittoria", altro noto locale sul Lungomare Migliorini, prima di dedicarsi ultimamente alla ristorazione gestendo il ristorante "La Ruggia" a Varigotti.

Non appena si è sparsa via social network la notizia della sua morte diversi sono stati i messaggi di cordoglio e dispiacere, oltre ai ricordi di momenti passati con la sua sempre piacevole compagnia: la sua simpatia era infatti nota a tutti, come il suo volto, presenza immancabile per le vie del centro.

Suo era stato uno degli scatti più iconici nel finalese negli ultimi anni quando, nel 2018, aveva immortalato in uno scatto solo l'incontro casuale tra gli ultimi quattro sindaci, da Cassullo a Frascherelli passando per Cervone e Richeri.

 

 

Mattia Pastorino

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium