/ Attualità

Attualità | 25 novembre 2021, 19:30

Alassio, conclusa la gara: a breve partiranno i lavori di riqualificazione del borgo Madonna delle Grazie

Spiega l'assessore Invernizzi: "Lavori divisi in due lotti: sul sagrato della chiesa e nelle vie del borgo"

Alassio, conclusa la gara: a breve partiranno i lavori di riqualificazione del borgo Madonna delle Grazie

Nei giorni scorsi sono state aperte le buste relative alla gara per la realizzazione del primo lotto dei lavori di riqualificazione del Borgo di Madonna delle Grazie, ad Alassio. 

Si è aggiudicata l'incarico la ditta Icose Spa di Paroldo (CN), azienda dall'esperienza cinquantennale nel settore edile, con un ribasso del 7,86% sulla base d'asta dei lavori di 250mila euro.

"Ora potrà finalmente prendere il via l'intervento di riqualificazione del caratteristico borgo alassino - spiega Rocco Invernizzi, assessore ai Lavori Pubblici del Comune di Alassio - che avevamo inserito da subito nel piano triennale dei Lavori Pubblici, pensando di finanziarlo con oneri di urbanizzazione di alcuni progetti privati che però non si sono ancora realizzati. Per questo abbiamo diviso il progetto in due lotti e finanziato il primo con economie di bilancio".

"L'area interessata dai lavori - spiega ancora Invernizzi - è quella del sagrato della Chiesa dove interverremo sui sotto servizi e rifaremo completamente la pavimentazione con basole di pietra serena con decori in ciottoli grigio scuro e lastre in colombino a disegnare una grande M e una G davanti al portale della Chiesa. Sostituiremo l'impianto di illuminazione e l'arredo urbano per ridisegnare completamente l'aspetto di uno dei luoghi più suggestivi della nostra città".

"Il secondo lotto prevede analogo intervento - conclude l'assessore - sulle vie del borgo. Confidiamo di riuscire a finanziarlo e metterlo a gara nel corso del 2022".

Comunicato stampa

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium