ELEZIONI COMUNE DI CAIRO MONTENOTTE
ELEZIONI COMUNE DI BORGHETTO
 / Attualità

Attualità | 27 gennaio 2022, 15:15

Annche Ceriale celebra il Giorno della Memoria, il sindaco Romano cita Liliana Segre: "Ricordare è una scelta… Una scelta che deve avvenire tutti i giorni"

"Come amministrazione comunale condividiamo e diffondiamo questa scelta, per non dimenticare"

Annche Ceriale celebra il Giorno della Memoria, il sindaco Romano cita Liliana Segre: "Ricordare è una scelta… Una scelta che deve avvenire tutti i giorni"

"L’appuntamento del 27 gennaio in Italia e in Europa è particolarmente importante, una data fortemente simbolica che ricorda il giorno in cui le truppe sovietiche entrarono nel campo di concentramento di Auschwitz e rivelarono al mondo, in tutto il suo orrore, la realtà dello sterminio sistematico del popolo ebraico e di altre minoranze, come gli omosessuali, gli zingari, i malati…". Così Luigi Romano, sindaco di Ceriale, in occasione del Giorno della Memoria.

"In Italia questa commemorazione è nata ufficialmente nel 2000, ovvero cinque anni prima rispetto alla ricorrenza internazionale proclamata dall’ONU - spiega Romano - il Parlamento italiano ha istituito il 'Giorno della Memoria' al fine di ricordare la Shoah, 'le leggi razziali approvate sotto il fascismo, la persecuzione italiana dei cittadini ebrei, tutti gli italiani che hanno subìto la deportazione, la prigionia, la morte. E tutti coloro che si opposti al progetto di sterminio, e a rischio della propria vita hanno salvato altre vite e protetto i perseguitati'. Ogni anno per questa ricorrenza vengono organizzate nelle scuole iniziative di studio e di riflessione, al fine di mantenere viva la consapevolezza dei crimini del passato e per impedire che si ripetano, per sensibilizzare le nuove generazioni ad un approccio inclusivo della società contemporanea e futura, perché le differenze siano sempre più considerate un valore aggiunto e una occasione di arricchimento personale e culturale, non di discriminazione e divisione".

"Come ci ha ammonito Primo Levi, tutto potrebbe accadere ancora, se non saremo sempre vigili, attenti, informati, solidali e attivi. Queste le parole di Liliana Segre, senatrice a vita e superstite dell’Olocausto, in occasione della ricorrenza di quest’anno: 'Ricordare è una scelta… Una scelta che deve avvenire tutti i giorni, non solo il Giorno della Memoria'. Come amministrazione comunale condividiamo e diffondiamo questa scelta, per non dimenticare!!!" ha infine concluso il primo cittadino.

Comunicato Stampa

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium