/ Cronaca

Cronaca | 21 giugno 2022, 18:29

Spotorno, l'autopsia conferma l'evento cardiaco per la morte di Claudio Bonasera. Venerdì 24 giugno i funerali

Mentre si attendono ancora i risultati degli esami istologici regna ancora l'incredulità in paese

Spotorno, l'autopsia conferma l'evento cardiaco per la morte di Claudio Bonasera. Venerdì 24 giugno i funerali

In attesa degli esami istologici, l'autopsia disposta dal pm Marco Cirigliano sul corpo del 57enne spotornese Claudio Bonasera, scomparso tragicamente da un infarto nella notte tra il 16 e il 17 giugno scorsi dopo essere stato dimesso dal pronto soccorso, ha confermato l'evento cardiaco.

L'uomo, da circa trent'anni dipendente comunale, si era recato il giorno prima del decesso al San Paolo accusando dolori al torace e al braccio sinistro ma, dopo la visita dei dottori con 3 ecocardiogrammi e due esami del sangue per la rilevazione degli enzimi che non avevano, a quanto riferito dall'Asl 2, dato segnali di pericolo, era stato dimesso.

L'accaduto aveva scatenato la rabbia dei familiari, che hanno deciso di sporgere denuncia ai carabinieri di Noli, insieme a un grande dolore condiviso da tutta la comunità spotornese. In tanti, infatti, lo conoscevano e stimavano tanto che lo sgomento in paese in questi giorni è stato palpabile.

La salma, dopo gli esami e i prelievi di rito, è quindi stata restituita alla famiglia che porterà il suo ultimo saluto a Claudio venerdì 24 giugno alle ore 15.30 nella chiesa parrocchiale di Spotorno.

Redazione

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium