/ Attualità

Attualità | 08 giugno 2024, 18:31

Alassio, Jo Squillo a Le Vele per una serata benefica contro la violenza sulle donne

Ad organizzare il Charity Dinner Show “La bellezza della rinascita”, Niccolò Fiori, patron del rinomato locale alassino, e Francesca Carola Bovio, con la collaborazione di Wall of Dolls Liguria Onlus

Alassio, Jo Squillo a Le Vele per una serata benefica contro la violenza sulle donne

Riflettori accesi sulla lotta alla violenza sulle donne ieri sera, 7 giugno, con un’ospite speciale nell’elegante cornice di Le Vele ad Alassio: la cantante Jo Squillo. Ad organizzare il Charity Dinner Show “La bellezza della rinascita”, Niccolò Fiori, patron del rinomato locale alassino, e Francesca Carola Bovio, con la collaborazione di Wall of Dolls Liguria Onlus.

Un incontro benefico e privato per sensibilizzare su questo terribile fenomeno sociale i cui drammatici numeri purtroppo continuano ad aumentare e su cui è importante riflettere. Il tema della violenza sulle donne riguarda tutti noi indistintamente e insieme si può ragionare su quanto ancora è necessario fare per sradicare il problema nelle sue forme sia visibili che invisibili. L’evento in questione si pone come obiettivo principale di offrire uno spazio, in un contesto di leggerezza (che non significa “superficialità”), dove fra musica e spettacolo ci sia una preziosa occasione di condivisione, riflessioni e soprattutto confronto. L’arte diventa così il mezzo di comunicazione per unire e sensibilizzare generazioni diverse su temi fondamentali: quello di dire no alla violenza sulle donne, di non sottovalutare i campanelli d’allarme, di non aver paura di chiedere aiuto.

La rinomata cantante Jo Squillo, oltre a esibirsi insieme a LaReds, con il contributo del dj Davide Penna, ha illustrato ai presenti l'importanza di questa importante "missione". Presenti all’evento il questore di Savona Alessandra Simone, il comandante della caserma dei Carabinieri di Alassio Alberto Nardone, il sindaco di Alassio Marco Melgrati, il consigliere per le Pari Opportunità di Alassio Cinzia Salerno, Antonella Tosi di Fidapa, l’Event Planner Lucia Leone e Alessia Castelli di Monaco Woman. Alla serata hanno partecipato anche la coordinatrice Barbara Bavastro e la vicecoordinatrice Cristina Zunino di Wall of Dolls Liguria.

Siamo molto soddisfatti della grande partecipazione che ha registrato l’iniziativa – spiegano Francesca Carola Bovio e Niccolò Fiori -. Moltissime persone hanno voluto essere presenti per stima nei nostri confronti, cogliendo l’opportunità per schierarsi a fianco di chi dice no alla violenza di genere”.

Con lo stesso format realizzeremo un altro evento il 5 luglio, dove l’ospite sarà Jerry Calà, un altro artista molto rinomato e amato”, concludono Bovio e Fiori.

Il ricavato della cena del 7 giugno sarà devoluto in beneficenza alla Onlus “Wall of Dolls”, al netto delle spese organizzative per l’evento.

“Wall of Dolls”, “Il Muro delle Bambole” contro il femminicidio, è stato inaugurato a Milano nel 2014 su iniziativa di Jo Squillo. L’installazione permanente, oggi presente anche in Liguria, a Genova,  è diventata una onlus nel 2019, presieduta dalla giornalista Francesca Carollo.

Maria Gramaglia

TI RICORDI COSA È SUCCESSO L’ANNO SCORSO A GIUGNO?
Ascolta il podcast con le notizie da non dimenticare

Ascolta "Un anno di notizie da non dimenticare" su Spreaker.

WhatsApp Segui il canale di SavonaNews.it su WhatsApp ISCRIVITI

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium