/ Eventi

Che tempo fa

Cerca nel web

Eventi | 26 maggio 2013, 08:00

“Premio FIM 2013 – Chitarrista dell’anno” per Luca Colombo

A Villanova d’Albenga il chitarrista ufficiale del Festival di Sanremo

Luca Colombo

Luca Colombo

Presente a Villanova d’Albenga anche Luca Colombo: il primo chitarrista dell’orchestra del Festival di Sanremo dal 2007 che oggi pomeriggio è stato insignito del “Premio FIM 2013 –Chitarrista dell’anno”. Chitarrista, didatta, arrangiatore, ha collaborato con moltissimi artisti, tra i più prestigiosi del panorama musicale italiano (Eros Ramazzotti, Max Pezzali, Mango, Anna Oxa, Umberto Tozzi, Toto Cutugno, Loredana Bertè e altri ancora). Dal Palco Blu della Fiera Internazionale della Musica, Luca ha presentato il suo nuovo disco dal titolo “Sunderland”, realizzato insieme al “dream team” formato da Lele Melotti, Paolo Costa e Giovanni Boscariol. Intervistato da Savonanews Luca Colombo si racconta.

Come è iniziata la tua passione per la musica?

“E’ una passione nata veramente tanti anni fa, suono da quando ero piccolo. Intorno ai 16 anni ho cominciato a capire che non era solo una passione innata e verso i 20 anni ho capito che poteva diventare una professione, così ho affrontato studi più impegnativi”.

Un consiglio per i giovani che vogliono intraprendere questa carriera?

“Io tengo tanti seminari in giro per l’Italia. Un consiglio: essere il più possibile preparati perché nel 2013 non basta suonare a istinto ma ci vuole molta capacità di lettura e la conoscenza di molti stili e generi musicali. Inoltre, un altro consiglio è frequentare tanti musicisti perché è il metodo per essere coinvolti nei vari ambiti lavorativi”.

Tu sei anche insegnante di musica...

“Si, da due anni sono docente presso il conservatorio di Parma, in una triennale di chitarra pop. Il corso è a numero chiuso, ho una media di 10 allievi per triennio e le lezioni sono collettive. Questa è una buona opportunità per i giovani che si approcciano a questo mondo”.

Chitarrista ufficiale del Festival di Sanremo. Come descrivi la tua esperienza?

“Lavorare a Sanremo è un’esperienza sempre molto gratificante, intensa e complicata. E’ un territorio dove ci sono tante aspettative, sia da parte degli artisti che da parte dei produttori e il musicista si trova ad avere una responsabilità estrema”.

Progetti in corso?

“Adesso sono in tournée con Marco Mengoni, dove oltre essere chitarrista sono direttore musicale del tour. Sta andando molto bene, ieri sera eravamo a Padova, domani saremo a Napoli. Ci sono aspetti chitarristici interessanti..molti appassionati di chitarra vengono in concerto anche solo per sentire un po’ di assoli”.

Debora Geido

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium