/ Savona

Spazio Annunci della tua città

Buono stato di conservazione sia estetica che funzionale, colore blu, parcheggiata in garage privato. Documentazione...

Mi chiamo Andrea Panarese e sono un libraio antiquario. Acquisto libri antichi in Liguria e dintorni. Mi trovate anche...

Polleria,salumeria,praticamente nuova. Affare in blocco o separatamente i singoli pezzi. Cella frigo, forno,...

Trilocale situato in zona tranquilla e servita, a 300 mt. dal mare, arredato e corredato, composto da ingresso,...

Che tempo fa

24 Ore

Cerca nel web

Savona | domenica 21 febbraio 2016, 08:00

Viaggio dei Giovani per la Scienza alla scoperta del Porto di Savona

Se si passa un tunnel che porta da Savona al suo Porto si scopre un mondo che pochi conoscono e neanche immaginano e che pure fa parte della vita pulsante della città

Il primo contatto tra i Giovani per la Scienza e il Porto di Savona è avvenuto durante l'estate 2015, in occasione del concorso “Giovani… idee in porto” in  cui l'associazione si è classificata al primo e secondo posto.

Allora i ragazzi si sono resi conto di non conoscere abbastanza una realtà contemporaneamente vicina e molto importante.

È nata quindi l'idea che ha portato al progetto “I Giovani per la Scienza alla scoperta del Porto” , per portare i Giovani a incontrarsi con le realtà che agiscono nel Porto di Savona: l'Autorità Portuale e la Capitaneria.

Il progetto è strutturato su due momenti, il primo si è svolto Venerdì 19 Febbraio presso la sede al Campus dei Giovani per la Scienza, il secondo sarà il giorno Venerdì 26 Febbraio e sarà un vero e proprio viaggio in pullman di visita all’interno del Porto.

Nel primo incontro sono intervenuti il Dottor Leonardo Picozzi dell'Autorità Portuale e il Comandante Giulio Giraud della Capitaneria di Porto. Hanno spiegato le attività del porto di Savona-Vado, in particolare si è parlato dei vari terminalisti che operano sulle banchine, di come  si occupano  del traffico di rinfuse agricole e industriali sia liquide che solide, di crociere e traghetti, di carbone e petrolio, dei prodotti forestali, acciai e prodotti siderurgici, di frutta e container. La Capitaneria invece si occupa di tutto ciò che riguarda la sicurezza in mare e in porto; controlla una vasta area di mare e verifica il rispetto delle norme da parte delle navi che circolano nelle vicinanze della costa savonese.

Venerdì 26 i Giovani per la Scienza si recheranno poi in visita al porto di Savona, dove potranno toccare con mano la complessità delle attività che vi si svolgono, e comprendere le difficoltà logistiche e tecniche della gestione del porto. A seguire visiteranno la Capitaneria, dove potranno vedere i mezzi utilizzati per la sorveglianza e la sicurezza in mare.

I Giovani per la Scienza hanno deciso di vivere questi due incontri allo stesso modo dell'annuale viaggio scientifico. Quindi, con la serietà, la curiosità, la voglia di scoprire e di capire, che portano in giro per l'Europa, effettueranno questo viaggio alla scoperta del Porto di Savona e vedranno attraverso le attività dell'Autorità Portuale e della Capitaneria di Porto quanto esso sia un importante canale  nel commercio verso il sud dell’Europa.

c.s.

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore