/ Politica

Che tempo fa

24 Ore

Cerca nel web

Politica | 19 marzo 2017, 14:30

Savona, Danilo Bruno (Verdi): "Obiettivi non chiari nel nuovo statuto dell'ATA"

Bruno: "Come può gestire il ciclo dei rifiuti una realtà aziendale che naviga a vista?"

Savona, Danilo Bruno (Verdi): "Obiettivi non chiari nel nuovo statuto dell'ATA"

Danilo Bruno, dei Verdi Savonesi, sferra un nuovo attacco alla Giunta Caprioglio: "Una giunta di centrodestra sempre più rattoppata (ora perde pure l'assessore ai servizi sociali) porterà in consiglio comunale nuove modifiche statutarie ad ATA con obiettivi ancora non chiari rispetto agli obiettivi aziendali e con una nomina di un amministratore delegato, di cui non si comprende (almeno a quanto scrivono i quotidiani) l'effettiva necessità a cominciare dalla nomina di un amministratore delegato. Intanto le lavoratrici ed i lavoratori di ATA continuano a lottare per preservare il proprio posto di lavoro giustamente preoccupati dei rischi di tagli occupazionali e di incipienti privatizzazioni".

Prosegue Bruno: "L'unico, che come sempre pare molto deciso, è l'assessore "senza oneri per il Comune" (Montaldo), che continua ad annunciare che presto capiremo le responsabilità dell'attuale situazione di ATA. Noi Verdi vorremmo capire invece quando si porrà termine al disagio delle lavoratrici e dei lavoratori, quando si potrà partire con il ciclo effettivo di chiusura trentennale di Cima Montà; quando il consiglio potrà dare i propri indirizzi sulla raccolta differenziata; quando si parlerà di riduzione dei rifiuti e di riuso; quando si metterà in campo la raccolta spinta e porta a porta,unico strumento per ottenere risultati significativi e l'avvio di una nuova filiera produttiva; quando si passerà ad un sistema di tassazione basato sulla spazzatura effettivamente conferita da ognuna e ognuno; quando riaprirà il Laboratorio Territoriale di Educazione Ambientale".

"Queste sono le solite domande a cui bisognerebbe aggiungere come si pensa di chiudere il ciclo dei rifiuti in una realtà aziendale, che pare navigare a vista e che non riesce neppure a chiudere gravi problemi sindacali esistenti", conclude Bruno.

c.s.

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium