/ Politica

Che tempo fa

24 Ore

Cerca nel web

Politica | venerdì 12 gennaio 2018, 14:18

Manifesto "antigay" a Savona, il Pd: "Assessore regionale alla sanità prenda posizione"

I consiglieri regionali Paita e De Vincenzi: "Idee inquietanti rese ancor più gravi se esternate da un medico. Intervenga l'assessore Viale"

Manifesto "antigay" a Savona, il Pd: "Assessore regionale alla sanità prenda posizione"

I consiglieri regionali del Partito Democratico in Regione, Raffaella Paita e Luigi De Vincenzi, sottolineano il caso del "manifesto anti-gay" apparso in uno studio medico di Savona.

Affermano i due consiglieri Pd: "Il manifesto anti gay affisso in un ambulatorio medico del quartiere Villapiana di Savona ci riporta indietro di decenni, forse di secoli. Già il fatto che qualcuno, oggi, sostenga che l'omosessualità sia una patologia da curare come il raffreddore o l'influenza appare assurdo, ma la vicenda assume contorni ulteriormente inquietanti se a pensarla così è un medico. Speriamo che sia fatta al più presto chiarezza su questa brutta storia di discriminazione. L'assessore Viale prenda una posizione sulla vicenda".

 

c.s.

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore