/ Attualità

24 Ore

Cerca nel web

Attualità | 26 luglio 2019, 18:39

Ata, i soci approvano il bilancio: a giorni il nome dell'amministratore unico

Dimissionari il presidente Garassini e l'amministratore delegato Debenedetti. La fumata bianca è prevista la prossima settimana

Ata, i soci approvano il bilancio: a giorni il nome dell'amministratore unico

L'assemblea dei soci di Ata questa mattina ha approvato il bilancio dopo il passaggio nel cda e come già era preventivato il presidente Alessandro Garassini e Matteo Debenedetti diventano così dimissionari.

Mercoledì 31 luglio l'assemblea si riunirà per la nomina della probabile figura dell'amministratore unico, che andrebbe a gestire la delicata situazione in cui versa l'azienda partecipata del comune di Savona.

"Ci siamo aggiornati a mercoledì prossimo per le nomine. Al momento siamo ancora in alto mare" spiega l'assessore al bilancio e alle società partecipate del comune di Savona Silvano Montaldo.

"Da oggi decade il mandato del cda ma siamo comunque in prorogatio fino a mercoledì. Garantiremo il supporto e il passaggio di consegne nelle prossime settimane" spiega l'amministratore delegato Matteo Debenedetti.

Il futuro dell'azienda passa dall'ingresso di un'azienda subentrante al 49% che gestirebbe il servizio di spazzamento, la raccolta e il trasporto dei rifiuti in discarica, intanto sarebbe pronta per essere avviata in alcune zone della città l'installazione dei cassonetti intelligenti e la presenza dei "vigilantes", eco ausiliari, che si occuperebbero di controllare che i cittadini conferiscano in maniera adeguata i rifiuti e non li abbandonino fuori dai cassonetti, evitando così di incorrere in una sanzione che si attesterebbe dai 50 ai 150 euro.

Luciano Parodi

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium