/ Attualità

Che tempo fa

24 Ore

Cerca nel web

Attualità | 07 agosto 2019, 13:50

Alassio: mare sempre più allungato sulla costa, ma questo non spaventa l'evento sui castelli di sabbia

Domani regolarmente al via la 39° edizione della kermesse dei Castelli di Sabbia. Il Comune: "Una sfida nella sfida, ma doveroso mantenere la tradizione"

Alassio: mare sempre più allungato sulla costa, ma questo non spaventa l'evento sui castelli di sabbia

"Quello della poca sabbia è diventato un mantra della stagione estiva 2019. Lo sappiamo la sabbia è poca e le condizioni meteomarine di oggi, e quelle previste per domani non ci hanno certo fatto un regalo. Ma crediamo che con un pizzico di buona volontà una delle manifestazioni più care ai piccoli bagnanti alassini e non possa regolarmente avere luogo. Non ci aspettiamo le centinaia di castelli come in passate edizioni, ma come abbiamo già ribadito più volte, Alassio non è nuova a queste situazioni,  i castellari alassini non si sono mai fatti abbattere dalle difficoltà e la nostra kermesse dei Castelli di Sabbia è una delle più antiche del nostro Paese. Non può essere fermata".

Angelo Galtieri, vicesindaco e Assessore al Turismo, neanche per un minuto ha pensato a rinviare, o peggio annullare, la manifestazione che da 39 anni anima le spiagge alassine.
"E' una sfida nella sfida - aggiunge - e anche un modo per mostrare il grande cuore di Alassio e degli alassini che certo non si perdono animo, anzi nelle difficoltà riescono a tirare fuori il meglio, dando prova di grande amore per la città".

Così tutti al via domattina, giovedì 8 agosto, sull'arenile alassino per dare forma e vita alla sabbia. I castelli dovranno infatti essere realizzati di sola sabbia con l'ausilio per le decorazioni solo di "prodotti" del mare: conchiglie ed alghe.
"Le sculture dovranno essere pronte per le 14,30 quando la giuria, partendo dall'ultimo stabilimento a levante della baia procederà con la valutazione delle singole opere.
E sarà una giuria tecnica a valutare i Castelli: "Dovendo esprimere un giudizio artistico - il commento di Galtieri- chi meglio di note e apprezzate critiche d'arte? Emanuela Congedo, titolare della Galleria d'Arte ArtEmy di Alassio, Elena Rede, scultrice e pittrice,Deborah Petroni della Galleria Wikiarte di Bologna e Alessandro Scarpati, geologo nonché appassionato d'arte e titolare dello Spazio Artender".

Comunicato stampa

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium