/ Attualità

Che tempo fa

24 Ore

Cerca nel web

Attualità | 05 ottobre 2019, 15:55

"L'eroico" e Luciano Berruti conquistano la Turchia grazie al film maker Marco Rimondi

La storia dell'ideatore del Museo della bicicletta di Cosseria trionfa all'Izmit International Short Film Festival

"L'eroico" e Luciano Berruti conquistano la Turchia grazie al film maker Marco Rimondi

Marco Rimondi con “L'eroico” si è aggiudicato il primo premio per la sezione documentari dellInternational Short Film Festival di Izmit. “L'eroico racconta la storia di Luciano Berruti, ideatore del Museo della bicicletta di Cosseria, scomparso due anni fa.

Il lavoro di Rimondi, filmaker di Carcare, ha superato prima il giudizio della giuria internazionale che si è occupata della pre selezione delle oltre 500 produzioni in concorso ed è approdato alla fase finale del Festival per essere poi scelto dalla giuria giuria che ha espresso il giudizio finale tra i sei documentari finalisti di cinque differenti Paesi. A colpire la i giurati, oltre allo stile narrativo di Rimondi e la tecnica delle riprese, è stata soprattutto la storia di Berruti, un uomo coraggioso, tenace e con una vena di sana follia che lo ha portato ad essere il simbolo dell'Eroica, competizione ciclista che viene corsa con bici d'epoca, oltre a fargli ottenere la cittadinanza onoraria di Gaiole in Chianti, localitá dove ha luogo la competizione . Berruti è l'unico cittadino onorario di Gaiole in Chianti insieme a Gino Bartali.

Il premio è stato assegnato sabato sera nel salone delle cerimonie del Ramada Hotel di Izmit dove Marco Rimondi non ha potuto essere presente per motivi di lavoro. Il film maker ha comunque inviato un messaggio di ringraziamento alla giuria e all' organizzazione del festival. “Ringrazio la giuria e l'organizzazione del festival per questo premio – ha detto Rimondi- Questo è il terzo premio per il mio documentario e non mi aspettavo un tale successo”. “ Dopo tre anni di un film festival nazionale – spiega Akin Ülkü Sevinç- ideatore del festival – abbiamo pensato di organizzare uno a livello internazionale. Quest'anno siamo giunti alla s3conda edizione ed abbiamo avuto adesioni da 30 paesi di cinque continenti. Ringrazio i film maker che hanno partecipato e tutti i nostri ospiti”

L'Izmit International Short Film Festival è organizzato dall’associazione culturale Art Nicomedia con la collaborazione della Municipalitá di Izmit; all'edizione di quest'anno hanno partecipato oltre 500 produzioni provenienti da vari paesi del mondo. Gli altri vincitori sono, per la sezione internazionale: “Gab” di Gazanfer Biricik (Francia) come miglior fiction. “The incomplete” di Erfan Parsanpour (Iran) come miglior animazione. Il Premio speciale Art Nicomedia è andato al giovane regista Anthony Mechak (Libano) per “My destiny, their call”, una fiction sul tema delle bambine spose in Libano ma che tocca in generale i diritti delle donne. Per la sezione nazionale che ha premiato i migliori video realizzati da registi turchi i riconoscimenti sono andati a Onur Yagiz per la miglior fiction, a Bathihan Kurt per il miglior documentario Gölap Gönen per la miglior animazione da Turan Kubulay per la miglior produzione legata al tema d3l festival di quest'anno che era “Art and industry”.

redazione

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium