/ Cronaca

Che tempo fa

24 Ore

Cerca nel web

Cronaca | 25 gennaio 2018, 07:16

Violenza contro il compagno di classe disabile, il giudice dispone il divieto di avvicinamento

Il giovane si dichiara sconvolto per le accuse mosse a suo carico e attende l'interrogatorio di garanzia per chiarire ogni contestazione

Violenza contro il compagno di classe disabile, il giudice dispone il divieto di avvicinamento

Accusato di aver commesso atti denigratori, stalking fino ad arrivare alla vera e propria violenza fisica nei confronti di un compagno di classe disabile in concorso con un altro ragazzo, all’epoca dei fatti minorenne. Proprio sulla base di queste accuse il Gip Fiorenza Giorgi ha disposto nei confronti del giovane, la misura cautelare di divieto di avvicinamento chiesta dal pm Elisa Milocco.

Gli atti sarebbero avvenuto nel tragitto verso scuola ed anche tra i banchi di un istituto scolastico nel savonese.

A far scattare gli accertamenti delle forze dell’ordine la denuncia dei genitori del ragazzo che avrebbero raccolto lo sfogo del figlio, il quale dopo l’ennesima angheria avrebbe raccontato quanto quotidianamente subito.

Il legale del giovane accusato ha già fatto presente che non ci sarà alcuna opposizione alla misura cautelare data la decisione pregressa di cambiare scuola e che l’assistito, sconvolto per le accuse mosse a suo carico, attende il prossimo 29 gennaio per l’interrogatorio di garanzia in modo da chiarire ogni contestazione.

Redazione

MoreVideo: le immagini della giornata

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium