/ Attualità

Che tempo fa

24 Ore

Cerca nel web

Attualità | 08 aprile 2020, 16:50

Alassio, lo sblocca cantieri fa ripartire i lavori sulle passeggiate

Subito dopo Pasqua via al completamento degli interventi su Passeggiata Baracca, Ciccione, sul Pennello di Passeggiata Cadorna e sugli asfalti della Via Aurelia

Alassio, lo sblocca cantieri fa ripartire i lavori sulle passeggiate

Buone notizie dall'Assessorato ai Lavori Pubblici del Comune di Alassio. Dal decreto "Sblocca cantieri" infatti giunge il via libera alla ripresa dei cantieri sospesi sulle passeggiate alassine: il secondo lotto di Passeggiata Baracca nel tratto dall'Hotel Savoia al Grand Hotel e l'intervento su Passeggiata Ciccione, nella zona antistante il Grand Hotel Mediterranée.

Non solo, compatibilmente con la disponibilità delle materie prime, la ditta incaricata potrà concludere anche il cantiere a terra rispetto al pennello di Passeggiata Cadorna e gli asfalti sulla Via Aurelia.

Subito dopo Pasqua, compatibilmente con la disponibilità delle materie prime, ripartiranno dunque tutti i cantieri, con l'obbiettivo di concludere i lavori per l'auspicata ripresa di relazioni e spostamenti.

"Respiriamo un clima di tiepida euforia - commenta Franca Giannotta, Assessore ai Lavori Pubblici del Comune di Alassio - è presto per festeggiare perchè tanto, troppo è ancora fermo al palo a causa dell'emergenza sanitaria che stiamo vivendo. Ma queste aperture e l'ufficializzazione del trasferimenti dei 3,7 milioni dei danni per la mareggiata del 2018 fanno tirare una boccata di ossigeno"

"Proprio per quanto attiene il finanziamento per i danni subiti - aggiunge Giannotta- siamo particolarmente soddisfatti nell'aver visto riconosciute tutte le voci e le criticità segnalate e per le quali avevamo richiesto i finanziamenti. Devo per questo ringraziare la tempestività e professionalità degli uffici che in tempi estremamente contingentati hanno gestito l'emergenza e predisposto gli atti per il riconoscimento dei danni subiti".

Nell'allegato al decreto vengono di fatto confermati i 2,5 milioni per la ricostruzione della spiaggia quale opera di difesa naturale del centro urbano; il resto del finanziamento servirà per tutti i lavori che saranno eseguiti per riparare ai danni della mareggiata.

Comunicato Stampa

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium