/ Attualità

Che tempo fa

24 Ore

Cerca nel web

Attualità | 23 giugno 2020, 13:41

Cairo sospende sperimentazione antenne 5G in attesa di garanzie sulla salute

La giunta Lambertini ha deliberato un atto di indirizzo

Cairo sospende sperimentazione antenne 5G in attesa di garanzie sulla salute

Sviluppo tecnologia 5G: la giunta comunale di Cairo Montenotte guidata dal sindaco Paolo Lambertini delibera un atto di indirizzo in merito alle attività di installazione, potenziamento e sperimentazione delle nuove antenne. 

"La relativa recente diffusione delle tecnologie legate agli smartphone non ha ancora permesso una valutazione certa degli effetti dei campi elettromagnetici sulla salute umana - si legge sul documento - la problematica inerente la tutela della salute dai campi elettromagnetici di origine antropica aveva già assunto carattere di criticità a causa del numero di antenne imposte dallo sviluppo della telefonia mobile e quindi del numero di sorgenti artificiali di campi elettromagnetici. L'avvento della tecnologia 5G comporta l’uso di frequenze ad oggi non utilizzate dalla telefonia mobile e un incremento notevole del numero di antenne dedicate esclusivamente a questa tecnologia". 

Il quadro normativo in materia di campi elettromagnetici e tutela della salute dei lavoratori e della popolazione (legge quadro n.36 del 22 febbraio 2001, due DPCM dell’ 8 luglio 2003) è stato in Liguria incrementato, andando ad integrare la Legge Regionale n. 18 del 21/06/1999 con il Capo VI bis, che detta la regolamentazione locale degli impianti a radiofrequenza e degli elettrodotti. Il citato Capo VI bis definisce le specifiche competenze, le procedure per l'installazione e il controllo delle antenne. In particolare con l’art. 72 quinques pone a capo del Comune l’adozione di un "Piano comunale di adeguamento ed organizzazione degli impianti". 

Il comune di Cairo ad oggi, non si è ancora dotato di tale piano, che permette una puntuale conoscenza della distribuzione delle antenne e quindi una valutazione delle pressioni totali portate dai campi elettromagnetici sulla popolazione che potrebbero rappresentare pericolo per la salute della popolazione. 

Con questa delibera, la giunta cairese ritiene necessario elaborare tre azioni: 

- a tutela della salute dei cittadini, conoscere la distribuzione e il numero di antenne dedicate alla telefonia mobile, anche al fine di fornire corretti strumenti di valutazione della pressione prodotte dai campi elettromagnetici sulla popolazione nel territorio comunale;

- dare mandato al dirigente responsabile dell’area tecnica di predisporre e assumere tutti gli atti e le iniziative ritenuti necessari alla redazione e approvazione del Piano comunale di adeguamento ed organizzazione degli impianti;

- ravvedere l’opportunità che, in attesa della redazione del piano sopracitato e della sua approvazione come prevista dall’art.72 undecies, siano sospese sul territorio comunale tutte le attività di installazione, potenziamento e sperimentazione delle antenne legate allo sviluppo della tecnologia 5G. 

Graziano De Valle

MoreVideo: le immagini della giornata

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium