/ Al direttore

Che tempo fa

24 Ore

Cerca nel web

Al direttore | 28 dicembre 2020, 15:15

Ops Group: "Non abbiamo nulla da spartire con i cartelloni a Savona accusati di sessismo"

L'azienda: "Operiamo da quasi 60 anni su tutto il territorio italiano e siamo attenti e sensibili nella nostra attività di comunicazione"

Ops Group: "Non abbiamo nulla da spartire con i cartelloni a Savona accusati di sessismo"

"Nei giorni scorsi «Ops Group» é stata erroneamente indicata come responsabile della campagna pubblicitaria di una concessionaria d'auto savonese ed è stata pubblicamente esposta alla pubblica gogna come responsabile di una comunicazione lesiva della dignità della donna e sessista. Tuttavia ci preme sottolineare che «Ops Group» è totalmente estranea al fatto. Non è responsabile di quella campagna pubblicitaria, realizzata invece da altra azienda di comunicazione che non ha alcun rapporto né di lavoro né di collaborazione con la nostra azienda".

L'organizzazione pubblicitaria era stata tirata in ballo dal sindaco di Savona Ilaria Caprioglio la quale aveva richiesto di rimuovere il cartellone pubblicitario di una concessionaria d'auto savonese che recitava "Usato garantito...sai di non essere stato il primo ma te ne importa qualcosa?".

"Si tratta di un grave danno d'immagine, soprattutto perché «Ops Group» é una stimata azienda pubblicitaria operante da quasi 60 anni (1961/2021) su tutto il territorio italiano, da sempre attenta e sensibile, nell'attività di comunicazione" hanno continuato da Ops.

Comunicato stampa

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

MoreVideo: le immagini della giornata

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium