/ Eventi

Che tempo fa

24 Ore

(h. 11:31)

Cerca nel web

Eventi | 08 febbraio 2021, 15:22

Quando andavamo "al cine"... La storia delle vecchie locandine rivive a Ceriale

Il collezionista e cinefilo Virgilio Guadalupi possiede dei veri e propri capolavori, tra cui alcuni pezzi molto rari

Quando andavamo "al cine"... La storia delle vecchie locandine rivive a Ceriale

Dal primo Febbraio di quest’anno è in visione sulle pareti del Bar Bacicin di Ceriale, in Lungomare Diaz, 53, una mostra di locandine cinematografiche curata dal collezionista e appassionato cultore della settima arte Virgilio Guadalupi.

La rassegna propone un’intensa panoramica su queste opere realizzate da maestri del disegno, della fotografia e della pittura che hanno dedicato la loro arte alla creazione di questi piccoli capolavori rendendo immediatamente riconoscibili film italiani e stranieri con il loro tocco personale.

Tra le rarità e curiosità della mostra vi sono anche una versione alternativa della locandina de “La Dolce Vita” di Federico Fellini ben diversa da quella famosissima che tutti gli appassionati cinefili conoscono, e, sfidando la celeberrima frase pronunciata da Fantozzi, il manifesto originale russo de “La Corazzata Potemkim” scritta in alfabeto cirillico.

 I titolari del Bar Pasticceria Bacicin dal canto loro propongono ormai da diversi anni senza soluzione di continuità, rassegne artistiche nel proprio locale a scadenza mensile ospitando le opere sia di artisti di fama che meno conosciuti nei vari campi delle arti visive.

L’attuale mostra di locandine cinematografiche si protrarrà per tutto il mese di Febbraio.

Comunicato stampa

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium