/ Attualità

Che tempo fa

24 Ore

Cerca nel web

Attualità | 23 febbraio 2021, 09:42

Una vera e propria "autostrada sulla spiaggia" per trasformare i moli di Albenga

I mezzi da trasporto pesante possono accedere al litorale grazie a una "corsia preferenziale"

Una vera e propria "autostrada sulla spiaggia" per trasformare i moli di Albenga

Gli abitanti di viale Che Guevara e dintorni l'hanno già affettuosamente ribattezzata "l'autostrada sulla spiaggia". 

Si tratta di una vera e propria "corsia preferenziale" che consente agli autoarticolati da trasporto pesante di accedere al litorale quasi "scivolando" tra i sottopassi ferroviari e costeggiando tutto il viale asfaltato di Albenga lungo la spiaggia.

Una manovra certamente non facile, ma che si sta svolgendo in queste ore in condizioni di massima sicurezza e senza intoppi. E che ha già destato lo stupore, la curiosità e l'ammirazione di molti albenganesi, incantati a guardare le operazioni di allestimento dei moli.

Non si segnalano, peraltro, nemmeno disagi al traffico dell'alternativa all'Aurelia a mare tra Albenga e Ceriale: nonostante l'arrivo dei mezzi pesanti tutto scorre regolarmente.

In merito al "Progetto moli" pochi giorni fa aveva dichiarato il sindaco Riccardo Tomatis: “Il secondo lotto del Progetto Moli - per il quale dobbiamo ancora completare la progettazione - avrà come finalità quella di mettere in sicurezza il litorale e contestualmente migliorare le spiagge del centro e proteggere quella parte di costa dalle mareggiate che trasportano acqua, sabbia e detriti su via Che Guevara.

Inoltre, attraverso un’adeguata progettazione studiata dai tecnici, si riuscirà ad evitare che i canali si ostruiscano periodicamente di sabbia fattore che, purtroppo, favorisce la loro esondazione a monte.

Questo progetto, al quale si sta lavorando da diverso tempo, è molto importante per la nostra città e per la sua economia”. 

Alle parole di Tomatis si affiancano quelle del vicesindaco Alberto Passino: “Proprio oggi si è svolto un sopralluogo dell’amministrazione con residenti e aziende per valutare ulteriori interventi di mitigazione degli allagamenti della zona via Che Guevara.

Si è mostrato un grande apprezzamento per l’avvio dei lavori del primo lotto del Progetto Moli e, ancor di più, per le recenti notizie relative al secondo lotto con il quale sarà affrontato in maniera puntuale il fenomeno di occlusione dei canali per via delle mareggiate.

Questo progetto cambierà il volto della nostra città e tutto grazie ad un lavoro all’insegna della continuità tra amministrazione Cangiano e Tomatis.

Ringrazio gli uffici lavori pubblici e l’ingegner Gaggero che stanno lavorando con professionalità nel seguire i lavori della ditta AZ per raggiungere  l’obbiettivo nei tempi previsti.”

Redazione

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium