Elezioni comune di Savona

Elezioni comune di Varazze

Elezioni comune di Loano

 / Solidarietà

Solidarietà | 03 settembre 2021, 13:50

A Noli arriva la quinta tappa della maratona a nuoto per la ricerca sulle malattie rare

#MiFidoDiTe è il nome dell’impresa sportiva e solidale che il 12 settembre approderà nello splendido mare del Golfo nolese

A Noli arriva la quinta tappa della maratona	a nuoto per la ricerca	sulle malattie rare

Mancano pochi giorni ad una nuova tappa del circuito di Italian Open Water Tour, il quinto appuntamento per il progetto #MiFidoDiTe, Charity Partner della manifestazione: una maratona a nuoto in sette tappe a sostegno della ricerca per la Sindrome di Usher. #MiFidoDiTe è il nome dell’impresa sportiva e solidale che il 12 settembre approderà nello splendido mare del Golfo di Noli.

Il progetto #MiFidoDiTe nasce dall’incontro di Alessandro Mennella, ragazzo genovese affetto dalla Sindrome di Usher (una malattia rara che si manifesta con sordità alla nascita e una progressiva perdita della vista) e Rare Partners, una azienda milanese senza scopo di lucro che si occupa dal 2010 di supportare lo sviluppo di nuove terapie nel campo delle malattie rare utilizzando risorse finanziarie non profit.

Alessandro e la sua guida Marcella Zaccariello, nuotatrice Master e tra i fondatori di Rare Partners, stanno nuotando insieme dalla Sicilia alla Lombardia, dalla Campania alla Toscana, dal Veneto alla Liguria. Una maratona a nuoto di 42 km in SETTE tappe, legati l'uno all'altra, coscia a coscia, da una corda lunga solo 50 centimetri e da una fiducia totale.

Rare Partners ha ricevuto il patrocinio della Fondazione Cariplo ed il sostegno di numerose aziende che con entusiasmo hanno sposato il progetto #MiFidoDiTe. Main Partner per l’intero circuito è la PQE Group, azienda leader di consulenza nel settore life science che supporta i progetti di Rare Partners da molti anni. Per la tappa di Noli Alessandro e Marcella avranno al loro fianco la Poly, azienda che offre idee e soluzioni per garantire una gestione efficiente del lavoro sia in ufficio che da remoto e Casanova Acque Minerali, azienda di con sede in Finale Ligure.

“Noli è per noi una tappa speciale, perché con l’edizione del 2019 è nato il progetto #MiFidoDiTe. Il 12 settembre ripartirà la seconda parte del circuito con le ultime tre tappe di Noli, Peschiera del Garda ed Ischia. Abbiamo ancora parecchi km davanti a noi, la stanchezza ha iniziato a farsi sentire insieme a qualche piccolo dolore, ma Ale ed io siamo pronti a tuffarci e a ribadire, bracciata dopo bracciata, l’importanza di sostenere la ricerca sulla Sindrome di Usher. La raccolta fondi prosegue, siamo al 72%! Manca davvero poco per raggiungere l’obiettivo. Non ci spaventa quest’ultimo 30%, abbiamo fiducia ed entusiasmo, ma soprattutto quello che non manca sono gli amici su cui possiamo contare. Insieme possiamo farcela.” spiega Marcella Zaccariello che gestisce la comunicazione e il fundraising della non profit.

E’ stata infatti aperta una raccolta fondi dal titolo #MiFidoDiTe – la nuova sfida sulla piattaforma di Buonacausa.org. La muta che Alessandro sta indossando, e che riporta il nome del progetto, si sta riempendo dei nomi di tutti i donatori che stanno aderendo alla raccolta fondi e che, simbolicamente, lo accompagneranno lungo i 42 km.

“Siamo molto contenti di sostenere il progetto ed essere al fianco di Alessandro e Marcella per questa tappa di Noli. Come dicono loro #laricercAMAmuoversi e Casanova Acque Minerali ha nel suo Dna e nel suo motto “bevande in movimento”; siamo molto orgogliosi di fare un pezzo di strada insieme a loro” dichiara Claudio Casanova.

“Marcella e Alessandro e il progetto #MiFidoDiTe non sono il nostro Charity Program, loro sono Italian Open Water Tour Challenge 2021” spiega Marcello Amirante, referente di Italian Open Water Tour “loro sono l’anima di questa bellissima storia”.

I fondi raccolti saranno destinati a supportare le ricerche nel campo della degenerazione retinica, dirette in particolare allo sviluppo di nuove terapie per i pazienti affetti da Sindrome di Usher.

“In Poly siamo convinti che le persone e le organizzazioni possano ottenere risultati incredibili quando lavorano insieme, quando fanno rete e quando si affidano gli uni agli altri. Per questo motivo abbiamo aderito con passione all’iniziativa #MiFidoDiTe, dove impegno, ricerca e rapporti umani sono gli elementi fondanti e abilitanti al successo. Questa stessa passione ha coinvolto 10 nostri partner con i quali abbiamo abbracciato il progetto di “Tuffiamoci all’arrembaggio”: l’energia di un gruppo a favore di una ricerca così importante come quella contro la Sindrome di Usher”, spiega Ilario Tricarico, Corporate Sales Manager Italy,Poly Italia.

Alessandro e Marcella affronteranno la distanza lunga di 7 km la mattina di domenica 12 settembre e saranno a disposizione per tutta la giornata presso il corner dedicato al progetto.

Di seguito i link dei video realizzati per il progetto ad oggi:

- L’arrivo di Alessandro e Marcella a Baratti – 4° tappa: https://youtu.be/qeuGYZ-kZMg

- Il progetto #MiFidoDiTe attraverso l’intervista doppia di Alessandro e Marcella: https://www.youtube.com/watch?v=r5WE-r14_Y8

- La Sindrome di Usher attraverso le parole di Alessandro: https://www.youtube.com/watch?v=BsxCmhwdQXE

Files:
 Locandina IOWT Noli A4 (423 kB)
  Mi Fido Di Te 2021 exe (4.0 MB)

Comunicato Stampa

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium