/ Politica

Politica | 28 settembre 2021, 20:00

Gruppo Cambiamo!: "La Gronda è un'opera imprescindibile, da Sansa un capolavoro di comicità involontaria"

"Ciao Ferruccio, noi continuiamo ad ammodernare la Liguria e il nostro paese, tu continua pure ad enunciare le tue soluzioni buone per te ed altri radical chic completamente scollati dalla realtà delle persone normali"

Gruppo Cambiamo!: "La Gronda è un'opera imprescindibile, da Sansa un capolavoro di comicità involontaria"

"Poteva passare un'altra giornata senza una sterile polemica da parte del consigliere di minoranza Ferruccio Sansa? Noi speravamo di sì, ma purtroppo temevamo di no. E ci abbiamo preso. - dichiarano compatti i consiglieri di Cambiamo! in Regione Liguria - Questa volta, però, il buon Ferruccio non si accontenta di risultare solamente in disaccordo con il resto del mondo (quello ormai non fa neanche più notizia), ma addirittura condanna la realizzazione di un'opera infrastrutturale come la Gronda, che un territorio come il nostro attende da decenni per una ridda di motivi che elencheremmo anche volentieri, ma più che una nota stampa siamo consci che ci vorrebbe un volume delle dimensioni di un tomo universitario".

"Il tono che il candidato presidente alla Regionali del 2020 utilizza (in questo caso in compartecipazione con la sodale, Selena Candia) ha dell'incredibile e citiamo testualmente: 'La Gronda è un'opera del passato, mentre il Governo - a parole - punta sul futuro'. - proseguono ancora i consiglieri regionali arancioni - Il capo dell'opposizione (o di quel che ne rimane) in Consiglio Regionale è un fiume in piena e arriva addirittura a sostenere che: 'Il G20 delle infrastrutture in corso a Genova è il trionfo delle contraddizioni' perché, secondo il prolet di Sant'Ilario: 'propone infrastrutture che arrivano dal secolo scorso'. Qui, onestamente, ci vorrebbe uno bravo per capire dove Sansa voglia andare a parare e, altrettanto onestamente, la voglia di proseguire nella lettura del suo comunicato stampa è davvero esigua, per non dire nulla".

"Caro (si fa per dire) Ferruccio, due cose ancora te le vogliamo dire: la Gronda è un'opera tanto attesa quanto imprescindibile per il nostro territorio e, recentemente, persino il Politecnico di Milano l'ha giustamente definita come 'un progetto di valenza internazionale'. Internazionale, capisci? Fondamentale, dunque, non solo per il nostro territorio, ma anche per i tanti paesi che aspettano la realizzazione di questo progetto per sviluppare impresa, sviluppo e dare lavoro in tutti i campi al maggior numero di persone possibile. - concludono i consiglieri del movimento di Giovanni Toti - Ora, siamo ben consci che la tua situazione economica personale ti lasci tranquillo, e ne siamo anche contenti, ma lasciaci dire che solo chi è nella tua stessa posizione di serenità può pensare che la decrescita felice possa essere il modo migliore per tirare avanti. Qui ci sono persone, come Giovanni Toti e tutti noi, che credono fortemente che un'Italia diversa, migliore, competitiva possa esistere. Basterà superare le resistenze fuori luogo e di maniera che quelli come te creano a regola d'arte per darsi un tono e cercare di racimolare un po' di visibilità. Ciao Ferruccio, noi continuiamo ad ammodernare la Liguria e il nostro paese, tu continua pure ad enunciare le tue soluzioni buone per te ed altri radical chic completamente scollati dalla realtà delle persone normali. Cercavamo una conclusione più carina, ma dopo che hai scritto che 'La Gronda è un'opera del passato' abbiamo pensato che nulla avremmo potuto aggiungere a questo straordinario capolavoro di comicità involontaria".

Comunicato Stampa

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium