/ Attualità

Attualità | 26 ottobre 2021, 18:55

Funivie, Pesce (Cisl) e Causa (Fit Cisl): "Futuro nelle mani del MEF, sarebbe inspiegabile il mancato finanziamento per un'infrastruttura sempre più necessaria"

"Siamo sempre più convinti che se sarà approvata la copertura economica si potrà lavorare ad un progetto di rilancio delle Funivie con impatti positivi in termini economici, occupazionali ed ambientali"

Funivie, Pesce (Cisl) e Causa (Fit Cisl): "Futuro nelle mani del MEF, sarebbe inspiegabile il mancato finanziamento per un'infrastruttura sempre più necessaria"

"Da quanto abbiamo appreso ora il futuro delle Funivie è nelle mani del MEF. Dopo l’approvazione dell’ennesimo emendamento a sostegno dell’infrastruttura approvato ieri pomeriggio occorre appunto un impegno economico preciso da parte del Ministero dell’Economia e delle Finanze per garantire il ripristino degli impianti". Così Simone Pesce (Cisl) e Danilo Causa (Fit Cisl) in merito alla situazione di Funivie Spa.

"Dopo l’instancabile lavoro profuso in questi anni dal sindacato, in coordinamento con i parlamentari liguri impegnati sulla vertenza, e a fronte dei sacrifici sostenuti dai lavoratori ancora attualmente dipendenti della società concessionaria, sarebbe quantomeno inspiegabile, se non addirittura ingiustificabile, il mancato finanziamento per la salvaguardia di una infrastruttura sempre più necessaria per la sostenibilità ambientale e per la sicurezza del trasporto di rinfuse sul territorio - aggiungono Pesce e Causa - l’ennesimo incidente di questa mattina ne è la conferma. Siamo sempre più convinti che se sarà approvata la copertura economica si potrà lavorare ad un progetto di rilancio delle Funivie con impatti positivi in termini economici, occupazionali ed ambientali".

Redazione

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium