ELEZIONI COMUNE DI CAIRO MONTENOTTE
ELEZIONI COMUNE DI BORGHETTO
 / Attualità

Attualità | 10 gennaio 2022, 16:12

Andora, rii Duomo e Vignette: avviati lavori da un milione di euro per la messa in sicurezza

In entrambi i casi si lavorerà sulle dimensioni della sezione. Demichelis: "In corso riqualificazione dei corsi d'acqua nelle zone più pericolose"

Nelle foto il sopralluogo per l'apertura del cantiere del sindaco Mauro Demichelis, dell'assessore al Demanio, Marco Giordano e del Dirigente dell'Area Tecnica, architetto Paolo Ghione con i tecnici della ditta incaricata

Nelle foto il sopralluogo per l'apertura del cantiere del sindaco Mauro Demichelis, dell'assessore al Demanio, Marco Giordano e del Dirigente dell'Area Tecnica, architetto Paolo Ghione con i tecnici della ditta incaricata

Un milione di euro per nuovi interventi di messa in sicurezza dei rii di Andora.

Al via, da questa mattina, i lavori di mitigazione del rischio idraulico del Rio Vignette nella zona di ponente di Andora. Un intervento di messa in sicurezza del corso essenziale per evitare il rischio esondazione e preliminare anche ai lavori di realizzazione della pista ciclabile.

Appaltati anche i lavori di Rio Duomo che prenderanno il via, invece, fra una ventina di giorni, completate le procedure di affidamento. Un investimento totale di più di milione di euro che si inserisce nel più ampio quadro di lavori realizzati in questi ultimi anni in tutti i rii e lungo il torrente Merula, ultimo dei quali l’innalzamento del ponte Europa Unita, completamente rifatto.

Un intervento atteso e necessario perché, malgrado le apparenze, vico Vignette non è sempre stata una strada: in realtà è un rio coperto dall’asfalto dalle dimensioni non idonee che saranno aumentate al fine di eliminare la zona rossa – spiega il sindaco Mauro Demichelis - Si tratta di un intervento importante, del valore di 527mila euro che realizziamo perché siamo riusciti ad ottenere fondi statali che coprono la spesa al 95%. A fine lavori, la dimensione della sezione del rio sarà di 2 metri e mezzo di larghezza e 2 di altezza a garanzia di miglior portata”.

Le opere si svolgeranno in tre fasi: “La prima interesserà il tratto di Rio Vignette che si trova in corrispondenza con l’ex sedime ferroviario, quindi si passerà al tratto in via Capri, vicino alla zona fociva e, infine, si opererà nella zona di via Vignetta, tratto fra via Caprera e via Capri - spiega l’Assessore al Demanio Marco Giordano che ha realizzato un sopralluogo sul posto con il sindaco Demichelis - Questo eviterà che le acque bianche, che oggi corrono in una condotta sottodimensionata che segue un percorso tortuoso, si riversino sulla strada come da sempre accade in caso di forti piogge quando il rio si riprende il suo percorso originario”.

Con l’apertura del cantiere, sarà chiuso il sottopasso ferroviario e ridotta la carreggiata di via Vignetta che comunque continuerà ad essere aperta al traffico. Secondo il cronoprogramma i lavori termineranno a aprile.

Altrettanto importante sarà l’intervento su Rio Duomo, del valore di 550mila euro. Su questo rio si interverrà con un primo lotto di lavori che prevede il rifacimento dell’arginatura sulla sponda destra, per una lunghezza di circa 250 metri.

L’argine sarà riprofilato, sarà allargata la sezione del rio per aumentarne la portata e quindi la sicurezza - spiega Demichelis - Anche in questo caso abbiamo ricevuto i fondi con Decreto del Ministero dell’Interno e dell’economia che ci ha assegnato, per la messa in sicurezza del territorio a rischio idrogeologico, il contributo di euro 550mila euro". 

"Si tratta in entrambi i casi di interventi importanti per il nostro territorio e ringrazio il Dirigente dell’area tecnica, architetto Paolo Ghione e i suoi collaboratori per il lavoro svolto che ha reso possibile la realizzazione di queste opere, che si inseriscono in un più ampio contesto di opere che andranno a riqualificare i nostri corsi d’acqua nelle zone più pericolose” conclude il primo cittadino.

Comunicato stampa

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium