/ Attualità

Attualità | 13 gennaio 2022, 08:52

Una ‘trekkinata’ da Castelbianco ad Albenga con 3 cavallini e 2 cani, Malvina Abbattista: "Voglio portare la pet therapy negli ospedali" (FOTO e VIDEO)

Si tratta di una terapia di grande efficacia, dimostrata da diversi studi scientifici: riduce l’ansia e aumenta i livelli di cortisolo ed endorfine, ormoni del benessere

Una ‘trekkinata’ da Castelbianco ad Albenga con 3 cavallini e 2 cani, Malvina Abbattista: "Voglio portare la pet therapy negli ospedali" (FOTO e VIDEO)

Una giovane donna tenace, tre cavallini alti appena 80 centimetri e due cani adottati: un piccolo ma significativo branco in marcia oggi da Castelbianco ad Albenga, percorrendo circa 20 km a tratta, per incontrare i sindaci di Cisano sul Neva e di Albenga e i responsabili della Residenza per anziani Trincheri, con una breve tappa all'ospedale Santa Maria di Misericordia, con l’obbiettivo di sensibilizzare sui benefici della pet therapy e dare un segnale di forza e coraggio in un momento caratterizzato dalla forte difficoltà dovuta alla pandemia.

Malvina Abbattista, titolare di un’associazione sportiva, dopo 6 anni trascorsi al servizio dell’esercito, ha scelto di vivere in campagna, a Castelbianco, in Val Pennavaire, per creare un agriturismo con laboratori didattici per bambini e portatori di handicap e aiutare chi è in difficoltà o semplicemente far conoscere da vicino la natura e far praticare sport all’aria aperta ai piccoli amici che vanno a trovarla.

Il suo sogno? “Arrivare a portare la pet therapy negli ospedali, nelle strutture sanitarie, in case di riposo. Punto al Galliera, al Gaslini. Vorrei che questa terapia, realmente efficace, potesse essere parte delle cure per aiutare chi è in difficoltà, soprattutto in momenti come questo”. È dimostrato scientificamente infatti che gli animali fanno bene alla salute. In presenza di un disagio o una disabilità psichica o fisica, sono un sostegno potente e dagli effetti evidenti sul benessere del paziente.

Diversi studi scientifici hanno dimostrato che durante le sedute di pet therapy si riduce l’ansia, si abbassa la pressione sanguigna, la glicemia e il battito cardiaco e, successivamente, aumentano i livelli di cortisolo ed endorfine, ormoni del benessere.

Le specie animali più utilizzate negli interventi assistiti con animali sono i cani, che godono di un rapporto speciale con gli esseri umani, oltre a gatti, pecore, asini, cavalli e conigli. Sui benefici non ci sono dubbi, visto che sono ampiamente documentati, tanto che la Liguria ha siglato un protocollo specifico per dare supporto psicologico alle persone che hanno reagito in modo problematico alla pandemia.

Per superare lo stress da Covid infatti, Regione Liguria a ottobre ha lanciato la pet therapy, in accordo con l’Ordine Psicologi: un mini ciclo che prevede 4 incontri gratuiti grazie a un finanziamento di 30 mila euro che la Regione ha ottenuto dal Mise grazie alla partecipazione a un bando. Il grande valore benefico della terapia con gli animali messo a disposizione di chi ha avuto problemi con il Covid, subendo un profondo disagio sociale con sintomatologie legate ai disturbi dell'ansia e depressivi. Riuscirà Malvina a portarla anche all’interno delle strutture sanitarie?

Lungo il percorso da Castelbianco ad Albenga si sono aggiunte persone, chi per marciare con lei, chi per salutarla e portare ristoro con dolcetti per i camminatori e carote per i cavalli. Sperava di incontrare una rappresentanza dell'ospedale di Albenga, ma nell'impossibilità di farlo, le hanno fatto sapere che comunque la appoggeranno.

Il suo arrivo nel piazzale adiacente l'ospedale di Albenga è stato teatro di un momento assai commovente, condito da qualche lacrima: alcuni dipendenti del nosocomio si sono affacciati dai balconi per salutare e supportare il progetto di Malvina.

Applaudita in piazza San Michele, dove la aspettavano, oltre ad alcuni curiosi, il sindaco Riccardo Tomatis e il vicesindaco Alberto Passino. 

Nel darle il benvenuto, il primo cittadino ha commentato: "In questo momento Malvina ha raccolto dei temi estremamente importanti e attuali, come quello dell'ambiente, sport all'aria aperta e disabilità, che può essere di diversa natura, come la difficoltà di movimento che si può acquisire nel corso della vita, ad esempio da anziani e per cui come Amministrazione ci stiamo impegnando per dare supporto. Sensibilizzare al problema è già il primo passo che può portare alle soluzioni. Complimenti Malvina".

Maria Gramaglia

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium