/ Finalese

Finalese | 05 luglio 2022, 16:51

Finale, l'arte torna a incontrare la bellezza della natura con la magia del teatro in riva al mare

Prenderà il via venerdì 8 luglio, con uno spettacolo tutto locale, l'edizione 2022 di "Riva Baciata": ancora una volta sul particolare palco l'attrice di origine finalese Sara Zanobbio

Finale, l'arte torna a incontrare la bellezza della natura con la magia del teatro in riva al mare

Prenderà il via venerdì 8 luglio l'edizione 2022 della rassegna teatrale "Riva Baciata" che porterà anche quest'anno l'arte ad abbracciare, nella cosiddetta "ora blu", le bellezze naturalistiche di Finale Ligure creando un'atmosfera unica e magica.

Ad aprire la serie di appuntamenti che animeranno i giovedì e i venerdì sera di luglio, con inizio alle 20.45, sulla battigia dei Bagni Boncardo con i piedi nella sabbia e godendo del fascino del mare al tramonto sarà uno spettacolo che rende onore a Finale e alle sue leggende, narrate sulle note dalla musica di un'altra leggenda simbolo di "liguritudine" qual è Fabrizio De André (interpretate da IlClanDestino) con "Volta la Carta" di e con Roberta Firpo, nei panni di una romantica cantastorie che, in maniera del tutto imprevedibile, porta gli spettatori a immergersi nei miti della terra che li ospita.

Si troverà però in balia di due misteriosi personaggi, interpretati dall'attrice milanese ma finalese di origini Sara Zanobbio e da Gilberto Vignati, che, con l’intento ultimo di aiutarla, si divertono a prendersi un po’ gioco di lei.

Sara Zanobbio non sarà però solamente l'interprete di questo primo appuntamento. Per il terzo anno, ovvero dall'inizio della rassegna che si sta sempre più radicando nell'estate finalese, a lei sarà affidata la direzione artistica delle serate realizzate dall’Associazione InDialogo, nata nel 2016 con l'intento di generare legami sociali attraverso l’arte, creare spazi e attività culturali che siano stimolo per le nuove generazioni e arricchimento per tutta la comunità.

A dare il loro sostegno saranno il Comune finalese e la Libreria Cento Fiori che, col suo partenariato, proporrà una vetrina virtuale di letture e ascolti musicali legati agli spettacoli.

I prossimi appuntamenti della rassegna Riva Baciata, nata per valorizzazione le bellezze naturali del territorio non solo attraverso la location scelta ma anche per gli artisti coinvolti, molti provenienti proprio da Finale ai quali se ne mescolano altri dal panorama nazionale, saranno tutti nel mese di luglio e in compagnia del tramonto che lascia spazio alla notte.

Giovedì 14 luglio (ore 20.45) con il violino di Madame Pistache gli spettatori saranno condotti in un "Grand Cabaret" parigino, affollato di grandi ospiti d’eccezione (di e con Marta Pistocchi, regia di Claudio Cremonesi, special guest Riccardo Pampararo).

"TV, l’inquietante e comunissima storia di Teresa Valoncini" è invece l'appuntamento di venerdì 29 luglio (ore 20.45): un tuffo nel 1956 attraverso gli occhi di una giovane donna e il loro incontro con i primi programmi della nuovissima televisione (Testo di Francesca Tripaldi, con Chiara Leoncini e con l’inedito trio musicale composto da Paolo Camporesi alla fisarmonica, Fabio Tessiore al sax e Sara Zanobbio alla voce).

La rassegna si apre però, come ormai da tradizione, anche ai più piccoli. Venerdì 22 luglio (ore 20.30) spazio a "TEATRO G+F", il laboratorio teatrale per genitori e figli (ma anche nonne, nonni, zii e zie) condotto da Magda Mantovani. Novità di quest’anno che permettere alle famiglie un momento di leggerezza a contatto con l’arte e con la natura.

Giovedì 28 luglio dedicata ai piccolissimi doppia recita mattina e sera (ore 9.00 e ore 20.30), di "Si gioca e si cresce. Storia di Gilda e Rigoletto", prodotto dal Teatro Sociale di Como, per bambini da 0 a 6 anni.

 

Mattia Pastorino

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium