/ Eventi

Che tempo fa

24 Ore

Cerca nel web

Eventi | 15 marzo 2019, 07:30

Savona, gli studenti del Ferraris-Pancaldo parteciperanno al corteo "Fridays For Future"

Il corteo partirà alle 11.15 da piazza Mameli e passerà per via Paleocapa e via Gramsci arrivando in piazzale Eroe dei due mondi.

Savona, gli studenti del Ferraris-Pancaldo parteciperanno al corteo "Fridays For Future"

Anche gli studenti del Liceo Ferraris-Pancaldo di Savona prenderanno parte alla marcia sul clima "Fridays For Future".

I liceali partiranno dalla sede della scuola alla Rocca di Legino e raggiungeranno il resto del corteo che partirà alle 11.15 da piazza Mameli e passerà per via Paleocapa e via Gramsci arrivando in piazzale Eroe dei due mondi.

"Fridays For Future è un movimento apartitico giovanile, chiediamo una presa di coscienza concreta sull’emergenza climatica in corso. L'ambiente deve essere una priorità di tutti e non c’è più tempo da perdere. Il movimento è nato ispirandosi alla sedicenne svedese Greta Thunberg ed è ormai diffuso in ogni continente del mondo. L’umanità sta causando la sesta estinzione di massa e la situazione climatica globale è sull’orlo di una crisi catastrofica, le conseguenze drammatiche sono visibili e vicine ad ognuno di noi. Il nostro obiettivo è chiedere alle politiche mondiali un immediato e concreto impegno per l'emergenza climatica, documentata dalla Comunità Scientifica Mondiale, comprovata dalla COP di Parigi e attuale priorità dell'Agenda 30" spiegano.

"Scendiamo in piazza affinché ascoltino la nostra voce e a sostegno di uno sviluppo socialmente, economicamente e ambientalmente sostenibile. Trasformiamo la nostra indignazione in un’azione costruttiva, unendoci alla mobilitazione internazionale e ai milioni di giovani che stanno manifestando per la stessa causa. Aderiamo e partecipiamo tutti alla marcia per il clima che si terrà venerdì 15 marzo 2019, contemporaneamente in tutto il mondo: sarà la nostra occasione per agire attivamente contro la crisi climatica globale. Il futuro è nelle nostre mani. Questa è una mobilitazione pacifica e apartitica, deve essere un punto di incontro poiché ci riguarda e unisce tutti" concludono.

Tra le associazioni e i gruppi che fino ad oggi hanno dato la loro adesione ci sono Gassa , Change the Change, Giovani per la scienza, Acqua bene comune comitato savonese, Coordinamento ligure gestione corretta rifiuti, Asya, Fai Savona, Ubik, Uniti per la salute, Diocesi Savona - Noli «laudato sì», Agesci Alta Via, Cai Savona, Acli , Arci, Non una di meno, Progetto Città, Bottega della Solidarietà, Banca etica

Redazione

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium