/ Attualità

Che tempo fa

24 Ore

Cerca nel web

Attualità | 05 settembre 2018, 15:06

Silvio Ascoli potrebbe lasciare Finale Ambiente?

Il Direttore Generale in carica non conferma né smentisce, ma ammette: "Mi è stata offerta una interessante opportunità a Latina, mi sembra giusto valutarla"

Silvio Ascoli potrebbe lasciare Finale Ambiente?

Dopo l’addio di Tiziana Merlino, vincitrice di un concorso in AMIU a Genova, Finale Ambiente potrebbe “perdere” anche il DG attualmente in carica, Silvio Ascoli? Lui non conferma né smentisce, dicendo che, se è pur vero che la proposta pervenuta è allettante, d’altro canto si sente ormai profondamente legato a Finale e a tutto il Finalese, per cui un’eventuale separazione da un “team” che stima e con il quale sottolinea di avere lavorato benissimo fin dal primo giorno, non sarebbe certo una decisione da prendere in modo indolore.

Disponibile e aperto, come del resto ha saputo essere con gli organi di informazione fin dal suo arrivo, ci racconta Ascoli: “Mi hanno offerto questa possibilità a Latina. L’offerta che mi è stata formulata è molto interessante, in più verrei a trovarmi a due ore e mezzo da casa, anche questo per la mia famiglia sarebbe molto importante, a tutti i miei familiari piacerebbe riavvicinarsi. Voglio che però sia chiaro che io non ho cercato nulla, non ho partecipato a un concorso, ma sono stato contattato in base a una graduatoria di un concorso precedente al quale avevo partecipato molto tempo fa, in quanto l’attuale DG mio omologo a Latina lascia la carica per un concorso da lui vinto altrove”.

Ci spiega ancora Ascoli: “Ho già incontrato il sindaco di Latina e l’assessore competente, proprio per fare chiarezza su quali sarebbero i miei compiti in una città così grande, che con i suoi 130mila abitanti è la seconda dopo Roma in tutto il Lazio. Ne ho parlato anche con la giunta comunale finalese e con il consiglio d’amministrazione di Finale Ambiente. Loro sono consapevoli dell’esistenza di questa proposta, ma con ambedue le amministrazioni comunali stiamo negoziando in modo da capire se possa esistere la possibilità di rendere il mio allontanamento graduale e il più possibile indolore. Ma ribadisco che siamo ancora nel pieno delle valutazioni, credo che prima di metà ottobre non si concretizzerebbe un eventuale passaggio e comunque anche dopo una comunicazione ufficiale cercherei di fare in modo di non causare danno alla città di Finale Ligure”.

Silvio Ascoli spende parole positive verso il sindaco Ugo Frascherelli: “Si tratta di una bellissima persona, un valido amministratore, competente e preparato, ma anche sempre disponibile dal punto di vista umano. Non vorrei assolutamente che uscisse danneggiato da questa mia nuova e improvvisa opportunità. Anche per quanto riguarda il CdA di Finale Ambiente abbiamo lavorato bene fin dall’inizio, si tratta di un’azienda seria e solida, come un’orchestra nella quale ognuno suona il suo strumento nel migliore dei modi. Mi dispiacerebbe lasciare una realtà di questo livello e vorrei che ciò avvenisse – se deve avvenire – in maniera serena e concordata”.

Il Direttore Generale conclude con un riferimento ad alcuni attacchi dei gruppi di minoranza riguardo ai suoi compensi: “Non sono stato sfiorato né ferito minimamente, quando si riveste una carica come la mia si prevede fin da subito tutto, ogni tipo di critica. Fa parte del gioco, è giusto che la minoranza ricopra il suo ruolo”.

Alberto Sgarlato

MoreVideo: le immagini della giornata

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium