/ Cronaca

Che tempo fa

24 Ore

Cerca nel web

Cronaca | 04 agosto 2019, 10:15

Furto di alimenti in una sagra, di segnali stradali e possesso di stupefacenti: nei guai tre giovani valbormidesi

Intervento congiunto dei Carabinieri di Cairo, Dego e Millesimo. Uno dei tre ragazzi dovrà rispondere anche del possesso di materiale esplosivo

Furto di alimenti in una sagra, di segnali stradali e possesso di stupefacenti: nei guai tre giovani valbormidesi

I Carabinieri della Stazione di Cairo Montenotte, coadiuvati da militari del Nucleo Operativo e Radiomobile, della Stazione di Dego e della Stazione di Millesimo, hanno deferito alla Procura della Repubblica di Savona tre giovani, S.P. e A.G. di 27 anni, e S.F. di 25 anni, ritenuti responsabili di furto aggravato.

Il provvedimento è scaturito dall’esito delle perquisizioni domiciliari delegate dall’Autorità Giudiziaria che i Militari hanno eseguito nella prima mattinata di ieri e che hanno permesso di recuperare gran parte dei generi alimentari che alla fine dei festeggiamenti di Rocchetta di Cairo il 27 luglio scorso erano stati trafugati dai locali della Pro Loco della frazione valbormibese, con una danno di circa 400 €.

Non solo, nel corso della perquisizione sono stati rinvenuti nelle abitazioni di A.G. e S.F. numerosi cartelli stradali della Provincia di Savona e del Comune di Cairo che erano stati rubati. Il ritrovamento ha procurato ai due ragazzi una ulteriore denuncia per ricettazione.

Ulteriori guai per A.G. che dovrà rispondere anche di detenzione di materiale esplosivo e munizioni senza autorizzazione; infatti nel corso della perquisizione presso la sua abitazione sono stati rinvenuti diversi contenitori contenenti polvere pirica ed altre sostanze per confezionare fumogeni e piccoli petardi e verrà segnalato alla Prefettura di Savona poiché trovato in possesso di circa 7 grammi di stupefacente tra hashish e marijuana.

Redazione

MoreVideo: le immagini della giornata

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium