Elezioni comune di Savona

Elezioni comune di Varazze

Elezioni comune di Loano

 / Cronaca

Cronaca | 09 marzo 2020, 20:10

Coronavirus, l'ira di Bassetti: "Negli ultimi giorni ricevo una serie di attacchi personali ignobili e vergognosi"

“Io non chiedo che mi si dica grazie, ma che almeno non mi si attacchi", ha detto l'infettivologo del San Martino

Coronavirus, l'ira di Bassetti: "Negli ultimi giorni ricevo una serie di attacchi personali ignobili e vergognosi"

Negli ultimi due giorni sto ricevendo una serie di attacchi personali, veramente ignobili e vergognosi, che ledono non solo la professionalità mia, ma la professionalità di tutte le persone che lavorano con me e nell’area infettivologica". Lo ha annunciato il direttore della clinica di malattie infettive San Martino di Genova Matteo Bassetti durante la conferenza stampa odierna di aggiornamenti sul coronavirus.

Io non chiedo che mi si dica grazie, ma che almeno non mi si attacchi. Tutto per le mie posizioni, che sono posizioni che confermo, del non allarmismo, perché questo genera panico, e vediamo cosa sta succedendo oggi in Italia, in alcune carceri e in alcune altre situazioni. Quando si genera il panico il sistema sanitario rischia di andare in tilt, perché la gente corre nei pronti soccorsi, ha paura di questa infezione. Generare panico non è uno strumento per governare questa emergenza. Io sono stato molto chiaro dal principio, nessuno ha voluto banalizzare, si è semplicemente detto che i numeri di questa infezione, alla fine daranno ragione a chi dice che è molto simile all’influenza pandemica, che non vuol dire l’influenza stagione, una cosa totalmente diversa, ma ne parleremo in fondo di chi evidentemente aveva ragione. Ora lasciamo da parte tutte le polemiche, perché ci dobbiamo dedicare a chi fa il dottore come il sottoscritto, tutti i giorni, che si rimbocca le maniche a curare al meglio le persone, sia del San Martino che in tutti gli ospedali della Liguria”.

Francesco Li Noce

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium