/ Attualità

Che tempo fa

24 Ore

Cerca nel web

Attualità | 14 luglio 2020, 15:38

Spotorno, Cosap azzerata per tutto il 2020 e prima rata Tari cancellata alle attività commerciali

Manca solo l'ok del consiglio comunale dove sarà modificato anche il regolamento per l'erogazione di contributi: dopodiché via al bando da 150 mila euro per innovazione e sanificazione degli esercizi commerciali

Spotorno, Cosap azzerata per tutto il 2020 e prima rata Tari cancellata alle attività commerciali

Prendono definitivamente forma le misure a sostegno del settore turistico e commerciale decise dall'amministrazione comunale di Spotorno.

Ad aprile era stato presentato al tavolo permanente di supporto al turismo (istituito per l'emergenza Covid) un documento con tutte le misure di aiuto per il settore turistico e commerciale colpito duramente dall'emergenza Coronavirus e dal conseguente lockdown, frutto del lavoro congiunto degli assessorati al bilancio, al turismo ed al commercio. 

"Oltre ai doverosi rinvii di scadenze dei vari tributi, la manovra presentata dalla nostra amministrazione prevedeva tra gli altri - spiega il primo cittadino spotornese Mattia Fiorini - l’azzeramento della cosap (la tassa sull'occupazione del suolo publico, ndr) per sei mesi e la gratuità del suolo pubblico in più necessario per il distanziamento sociale. A questo si aggiunge l’azzeramento della prima rata tari sempre per le attività commerciali (cioè lo sconto del 33%) per circa 150mila euro. Tutto finanziato con risorse comunali". 

"L’integrazione con le risorse stanziate dal Governo tramite il Decreto 'Rilancio' per il ristoro, anche se parziale, delle minori entrate ci permette di migliorare ulteriormente questa manovra: siamo riusciti a prevedere la gratuità totale del suolo pubblico per gli esercizi commerciali dall'1 gennaio al 31 dicembre quindi estendiamo l’azzeramento cosap a tutto l’anno. Rimane invece invariata la gratuità di sei mesi per il suolo pubblico del mercato settimanale".

"Ambedue queste manovre - aggiunge Fiorini - sono state inserite nello schema di bilancio di previsione che porteremo in Consiglio entro luglio. In quell'occasione, in cui discuteremo anche la salvaguardia degli equilibri di bilancio, porteremo la modifica al regolamento comunale di erogazione contributi, ultimo passaggio necessario per pubblicare il bando per l’erogazione di importi a fondo perduto finanziato per 150 mila euro a supporto e ristoro degli investimenti necessari per progetti specifici di innovazione e sanificazione dei locali degli esercizi commerciali".

"Inoltre, e questa misura sarà permanente, l'assessore al Commercio Monica Canepa ha previsto anche l'esenzione della cosap per le occupazioni di suolo realizzate in occasione di manifestazioni organizzate dal Comune di Spotorno nel periodo che va dall'1 aprile al 31 ottobre, per i commercianti regolarmente autorizzati che esporranno banchi per la vendita di merce a prezzi scontati, i cosiddetti 'desbarassu' che la nostra Associazione Commercianti battezzerà 'Happy Price'" affermano dalla giunta spotornese.

"La già ottima e stretta collaborazione con le associazioni di categoria, in questo periodo di crisi è diventata più stretta e ci ha consentito di elaborare reali misure di aiuto per le categorie oltre al semplice rinvio delle scadenze. Solamente lavorando insieme si esce dai periodi di crisi" afferma l'Assessore al Commercio Monica Canepa.

"Ringrazio gli Assessori e le Associazioni di categoria per il lavoro svolto sino ad ora al tavolo permanente di supporto al turismo e commercio, nato dall'emergenza covid, che ha consentito di costruire misure di sostegno al settore investendo risorse importanti, oltre 300 mila euro, a supporto delle imprese turistiche e commerciali del nostro paese, componente essenziale della vita di Spotorno" conclude il Sindaco Fiorini.

Comunicato stampa

MoreVideo: le immagini della giornata

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium