/ Cronaca

Che tempo fa

24 Ore

Cerca nel web

Cronaca | 02 ottobre 2020, 15:46

Yacht a fuoco a Loano: l'odore di materiali bruciati portato dal vento sino all'entroterra

Anche la densa colonna di fumo nero alzatasi dal Lady Vanilla era visibile a occhio nudo a diversi chilometri di distanza

Yacht a fuoco a Loano: l'odore di materiali bruciati portato dal vento sino all'entroterra

Poco prima delle 16 di oggi sono giunte praticamente al termine le operazioni di spegnimento del rogo divampato sul "Lady Vanilla", yacht ormeggiato alla Marina di Loano.

Solo il tempestivo intervento dei Vigili del fuoco ha scongiurato il peggio, evitando che il forte vento delle ultime ore trascinasse le fiamme anche a bordo delle imbarcazioni vicine o nelle infrastrutture portuali.

Ma c'è qualcosa che nessuno può fermare: l'odore. In tutto il comprensorio loanese, pietrese e nell'immediato entroterra della Val Varatella e della Val Maremola si sono moltiplicate le segnalazioni alle forze dell'ordine e ai Vigili del fuoco di cittadini che, non essendo al corrente dell'incendio al porto, chiedevano che cosa fosse questo intenso odore di materie plastiche e di vetroresine bruciate che si faceva, minuto dopo minuto, sempre più acre, pungente e nitidamente percepibile.

Anche la densa colonna di fumo nero alzatasi dal Lady Vanilla era visibile a occhio nudo a diversi chilometri di distanza.

Redazione

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

MoreVideo: le immagini della giornata

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium