/ Attualità

Attualità | 14 ottobre 2020, 07:39

Borghetto, ATA PC: "Salviamo la fontana di piazza Gramsci"

L'Associazione Tutela Ambiente Protezione Civile avvierà a breve una raccolta firme

Borghetto, ATA PC: "Salviamo la fontana di piazza Gramsci"

"Il comune di Borghetto Santo Spirito ha varato un progetto di riqualificazione di alcune parti del paese, tra cui piazza Gramsci (a fianco di via Ponti). Qui esiste da moltissimi decenni una grande fontana a due vasche, che simulano un laghetto con tanto di piccola cascata" commenta in una nota l'Associazione Tutela Ambiente Protezione Civile Savona. 

"Essa è da sempre utilizzata sia come luogo di aggregazione dei "grandi" che, come svago, da centinaia di bambini, sia borghettini che turisti. Da tempo immemore i piccoli usano giocare con modellini di barche nelle vasche della fontana. Essa è pertanto entrata nel cuore e nei ricordi di intere generazioni, e caratterizza un angolo del paese, rendendolo unico e diverso da tutti gli altri. Purtroppo, il progetto prevede la totale distruzione della fontana". 

"Borghetto, e via Ponti, non sarebbero più gli stessi senza di essa, considerata oramai una fontana storica. Qualunque progetto di riqualificazione che ne preveda l'eliminazione, renderebbe questo angolo del paese simile a tante altre zone urbane, più o meno anonime, uccidendo di fatto l'anima di questo luogo" prosegue. 

"ATA PC ha scritto al sindaco di Borghetto, chiedendo di intervenire urgentemente, per modificare il progetto e salvare la fontana.  Grazie alle moderne tecnologie, è infatti possibile ripristinarla installandovi sistemi di ricircolo e filtraggio, che impedirebbero la formazione di ristagni eccessivi di acqua, e garantirebbero anche il risparmio idrico - conclude - Avvieremo a breve una raccolta firme per salvare questo luogo che è caro a tante persone". 

Comunicato stampa

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium