/ Attualità

Che tempo fa

24 Ore

Cerca nel web

Attualità | 23 febbraio 2021, 16:00

Varigotti, uno dopo l'altro tornano pian piano agibili tutti gli edifici danneggiati dalla mareggiata del 2019

Revocate man meno le ordinanze che avevano coinvolto una decina di fabbricati. A fine febbraio via ai lavori di ripascimento strutturale

Varigotti, uno dopo l'altro tornano pian piano agibili tutti gli edifici danneggiati dalla mareggiata del 2019

Tornano a essere gradualmente agibili anche le ultime abitazioni affacciate sul mare nel centro storico di Varigotti che hanno garantito l'avvenuta messa in sicurezza dopo essere state danneggiate dall'ultima imponente mareggiata del 2019.

Il sindaco Ugo Frascherelli ha infatti revocato nella mattinata di oggi, 23 febbraio, a un anno e due mesi precisi di distanza, l'ordinanza contingibile ed urgente del 23 dicembre 2019 con la quale era stata dichiarata la temporanea inagibilità degli edifici prospicienti alla costa, danneggiati dalla violenta mareggiata che appena pochi giorni prima aveva devastato il litorale varigottese, lesionando diversi muri di sostegno fino a mettere in dubbio la resistenza di una decina di caseggiati (leggi QUI).

Ad essere coinvolti in particolare da quest'ultima riapertura i fabbricati compresi fra Vico delle Fontane e Vico Mendaro, il cui tratto terminale a mare che conduceva alla spiaggia era anche interdetto all'accesso.

In somma urgenza l'amministrazione aveva stanziato una somma compresa tra i 250 e i 300 mila euro, passando poi la palla ai privati, i quali hanno concluso di fatto l'opera di ripristino e messa in sicurezza degli edifici e dei terrazzamenti limitrofi.

Intanto tra la fine del mese e l'inizio di marzo comincerà il ripascimento strutturale del litorale di Varigotti finanziato con 2 milioni e mezzo di euro da fondi distribuiti dal dipartimento di Protezione Civile e redistribuiti dalla Regione Liguria. Un passo fondamentale per la difesa della costa che si interromperanno nel mese di maggio per riprendere poi in autunno, permettendo agli stabilimenti balneari e agli amanti della spiaggia di godere della stagione estiva.

Per la durata dei lavori il traffico sulla via Aurelia procederà a senso unico alternato regolato da semaforo, per permettere alla ditta incaricata di avere lo spazio necessario per l'istituzione dell'area di cantiere e quindi ai camion di effettuare le manovre utili. 

Mattia Pastorino

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium