/ Al direttore

Al direttore | 08 giugno 2021, 08:00

Ospedali di Cairo e Albenga, il dottor Giusto: "Finalmente ci si accorge degli errori commessi con la privatizzazione"

Il presidente regionale del Sindacato Medici Italiani: "Bisogna salvare la medicina pubblica e quella privata dev’essere sinergica non sostitutiva. Sono anni che dico queste cose"

Ospedali di Cairo e Albenga, il dottor Giusto: "Finalmente ci si accorge degli errori commessi con la privatizzazione"

"Finalmente ci si sta accorgendo degli errori commessi in campo sanitario nazionale e regionale con una spinta esagerata verso la privatizzazione degli Ospedali di Cairo Montenotte e di Albenga e con la chiusura degli ambulatori dei codici bianchi. Sono anni che il sottoscritto lo va dicendo, ma nessuno mi ha mai ascoltato! Ora dopo i guai che sono accaduti con la presenza della pandemia di Covid 19 ci si accorge finalmente degli errori commessi". Così Renato Giusto, presidente regionale del Sindacato Medici Italiani.

"Ma l’importante è riconoscere di aver sbagliato, anche perché chi ha gestito la Sanità di Sanità sapeva poco o niente, e rimettere tutto a posto. Speriamo che molto presto si potranno vedere dei risultati tangibili e non solo parole come alcuni consiglieri regionali stanno facendo incontrando inutilmente personaggi di tutti i tipi ma che di vera Sanità del territorio, ne sanno ben poco - continua Giusto - Sarà bene sbrigarsi a riaprire h 24 o almeno h 12 i punti di primo intervento sia di Albenga che di Cairo Montenotte. Le persone giuste al posto giusto non avrebbero causato tali danni. Le cose bisogna dirsele chiare, se no non ci si intende mai. Bisogna salvare la medicina pubblica e quella privata dev’essere sinergica non sostitutiva. Sono anni che dico queste cose!!".

lettera firmata

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium