/ Politica

Politica | 20 luglio 2021, 13:23

+Europa, il ligure Mauro Gradi eletto nella direzione nazionale

Nella giornata di ieri si concluso a Roma il 2° congresso del partito. Presenti i savonesi Marco Pozzo e Stefano Demontis

+Europa, il ligure Mauro Gradi eletto nella direzione nazionale

Si è concluso avanti ieri a Roma (Hotel Hilton) il 2° congresso di +Europa con il ritorno di Emma Bonino, fondatrice e leader naturale del partito, accolta con una emozionante standing ovation (l’intero congresso è visionabile sul sito di radio radicale).

Nutrita la pattuglia dalla Liguria che ha partecipato all'assise degli europeisti (per Savona ha partecipato Marco Pozzo coordinatore insieme a Stefano Demontis del gruppo +Savona).

È l'avvocato Mauro Gradi di Genova l'unico ligure eletto nella ristretta direzione nazionale (22 membri elettivi). +Europa ha lanciato una Convention per il prossimo autunno per avviare la costruzione federativa di un unico raggruppamento liberaldemocratico e riformista con Azione, Italia Viva e altri movimenti politici e civici dell’area liberal-socialista.

Il congresso ha deciso di scendere in campo ufficialmente sul referendum per una giustizia giusta (promosso dal partito radicale e dalla Lega): dalla prossima settimana, per la raccolta delle firme, verranno allestiti, nelle quattro province liguri, banchetti bitematici, giustizia ed eutanasia.

Comunicato stampa

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium