/ Attualità

Attualità | 24 aprile 2011, 11:31

La propaganda del carbone non si ferma neppure durante la Santa Pasqua

Eran passate da poco le nove del mattino quando tendendo l'orecchio alla radio cogliamo alcuni passaggi di una "rubrica" dal nome importante: "Energia e Ambiente"...

La propaganda del carbone non si ferma neppure durante la Santa Pasqua

Tocca purtroppo constatare che la propaganda di Tirreno Power sul territorio non si ferma neppure a Pasqua. Eran passate da poco le nove del mattino quando tendendo l'orecchio alla radio cogliamo alcuni passaggi di una "rubrica" dal nome importante: "Energia e Ambiente".

Bastano pochi secondi però per rendersi conto che è uno spazio "offerto" guardacaso da Tirreno Power, che non perde occasione, anche sui mezzi di divulgazione locale, di farsi propaganda senza contraddittorio.

Nell'ambito di pseudoscientifica autotessitura delle proprie lodi e virtù, l'azienda fa sapere via radio di sponsorizzare magnanimamente la croce rossa di Vado Ligure, per mezzo di due "interviste" (e visto che lo spazio è "offerto" anche la radio stessa con ogni probabilità)

Personaggi e interpreti:
- Il Sig. Pierangelo Bruno, commissario della CRI vadese che ringrazia sentitamente

- Il Sig. Rodolfo Fersini, responsabile delle relazioni industriali e del coordinamento della stessa Tirreno Power

- Lo speaker


A orecchio, la cosa scivola via. Ad un ascolto distratto pare tutto "normale", ed è questo lo scopo. Riascoltando le "interviste" le si scopre viceversa abbastanza... disgustose (l'aggettivo è giornalisticamente ponderato in questo contesto di inquinamento e morti premature)

Croce Rossa Italiana Vado - Quiliano ammette di prendere fondi da un azienda non esattamente green, e neppure per il soccorso, ma per il "servizio taxi" dei malati. Candidamente.

Segue "domanda" all'Azienda, e Fersini non si lascia sfuggire l'occasione per far presente che loro sono molto attenti "al sociale" sostenendo la croce rossa e definendola "emblema della solidarietà sociale e dell'impegno"

Si vede che secondo loro gli altri Enti di assistenza non sono abbastanza emblematici?

Purtroppo è difficile, nella trascrizione, restituire i toni melliflui della celebrante conversazione, ma crediamo che già le semplici parole, riportate testualmente, la dicano lunga. Poi ognuno si faccia la propria opinione:

"…Pierangelo Bruno, commissario croce rossa italiana Vado e Quiliano. E' una iniziativa che abbiamo rivolto a tutte le aziende di Vado e Quiliano, con lo scopo di reclutare nuovo personale volontario ovviamente. Questo in quanto abbiamo un forte incremento delle richieste di servizi e con le forze attualmente disponibili non siamo in grado di rispondere alle esigenze dei cittadini. Ecco che ci rivolgiamo ai lavoratori delle aziende per lanciare questo messaggio di aiuto...

Speaker: "Avete anche necessità di sostenere a livello economico queste vostre iniziative, Tirreno vi da una mano da questo punto di vista…"

Pierangelo Bruno: "L'azienda Tirreno Power e devo dire insieme ad altre aziende per onestà di informazione, e i cittadini di questo paese, ci danno un forte aiuto economico. Senza il loro aiuto economico non saremmo in grado di continuare questa attività in quanto le entrate purtroppo non coprono sufficientemente le spese… Normalmente si intende volontario quello che sale su un ambulanza, va in un incidente, in mezzo al sangue, al freddo: NO. A noi siamo dei volontari che salgono sull'ambulanza e ci aiutano a trasportare le persone che han bisogno di andare a fare i raggi, a far delle visite le dimissioni. E' una brutta parola: servizio TAXI. Però oggi nella nostra realtà territoriale è un problema sociale grosso e fortemente sentito, e noi non riusciamo a rispondere.

Speaker: "Il responsabile delle relazioni industriali e dell'organizzazione di Tirreno Power Rodolfo Fersini ci spiega l'impegno di Tirreno Power (ripetuto due volte in due secondi, a che non sfugga il nome del benefattore, ndr) a sostegno della croce rossa"

Rodolfo Fersini (TP): "Tirreno Power come sapete ha gli impianti in questa zona, è una società che vuole stare sul sociale, vuole stare quindi sul posto non solo con gli impianti ma anche partecipando alle iniziative di associazioni come quella della croce rossa che è l'emblema della solidarietà sociale e dell'impegno…"

Speaker a ribadire: "Voi sostenete proprio croce rossa le pubbliche assistenze anche con vostri aiuti."

Rodolfo Fersini (TP): "Si noi le sosteniamo e questa è un'iniziativa che mira a far conoscere ai dipendenti di Tirreno Power le attività che fa la croce rossa italiana, e quindi noi abbiamo dato disponibilità appunto della sede e abbiamo dato modo di incontrare i nostri dipendenti qui nel locale della mensa."

Speaker: (su placida musica di fondo stile sala d'attesa) "Anche questo appuntamento con energia e territorio è giunto al termine. Ringraziamo quanti sono intervenuti questa settimana e ringraziamo tutti voi che ci avete ascoltato. Energia e territorio torna su (…) venerdì prossimo sempre alle 11 e in replica domenica mattina alle 9:15. "

Che bella "informazione". Grazie davvero. Poi ci spiegherà la croce rossa di vado come mai, nonostante i mostruosi bilanci di Croce rossa italiana, non riesce a far fronte senza i soldi della centrale al mero trasporto di malati, e perché si presti come ente a celebrare via radio le dazino di un privato in cerca di consenso.

Magari da Roma qualche risposta arriverà, dopo pasqua.

Probabilmente Croce Rossa Vado - Quiliano non aderirà all'esposto legale depositato presso la Procura della Repubblica di Savona per l'accertamento della verità sulle conseguenze di quegli "impianti" sulla salute pubblica e sulle morti premature. Peccato. Sarebbe bello che quelle ambulanze che trasportano pazienti malati, magari in chemio o radioterapia, servissero sempre meno.

----

Per chi volesse approfondire:

Il Fatto Quotidiano: "Denunciano a Report gli sprechi della Croce Rossa. E l’ente li sospende "

http://www.ilfattoquotidiano.it/2011/04/22/denunciano-a-report-gli-sprechidella-croce-rossa-e-lente-li-sospende/105845/

 

mpm

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium