/ Al direttore

Che tempo fa

24 Ore

Cerca nel web

Al direttore | domenica 11 novembre 2018, 14:15

Ancora sulla vicenda "Casapound a Carcare": Rago (ANPI) replica alla dirigente scolastica

Il presidente ANPI: "Non concepiamo, anzi rifiutiamo la politica dell'invettiva e dell'offesa, che niente di buono costruisce ma anzi danneggia la causa dell'unità antifascista"

Ancora sulla vicenda "Casapound a Carcare": Rago (ANPI) replica alla dirigente scolastica

Ieri su Savonanews (leggi QUI) è stata pubblicata la lettera della professoressa Daniela Ferraro, reggente dell'Istituto Comprensivo Carcare, che affermava: "Frasi profondamente offensive nei confronti della mia persona, della mia dignità e della mia figura professionale da parte del Coordinamento Antifascista".

Replica così Samuele Rago, presidente savonese ANPI: "A Savona esiste il Comitato Antifascista che è composto da: Acli, Aned, Anpi, Arci, Cgil, Cisl, Uil, Isrec, AssoPertini, Libera, Udi; e nessuno di questi, né insieme, né separatamente ha mai scritto lettere "aperte" alla dirigente dell'I.C. di Carcare, sia perché sapevamo da subito che l'interlocutore era il Sindaco di Carcare (prima di parlare ci siamo informati), sia perché non concepiamo, anzi rifiutiamo la politica dell'invettiva e dell'offesa, che niente di buono costruisce ma anzi danneggia la causa dell'unità antifascista.

Se CasaPound ha dovuto rinunciare a fare una conferenza in pubblico e risolvere di chiudersi in casa propria, è proprio perché il Comitato Antifascista (di cui sopra) ha impostato la sua iniziativa in proposito ad una forte critica verso i soggetti veramente interessati e nel rispetto delle persone e dei ruoli. Non rispondiamo, ovviamente, per altri simili nel nome, ma diversi nell'agire politico".

Lettera Firmata

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore