/ Cronaca

Che tempo fa

24 Ore

Cerca nel web

Cronaca | 15 novembre 2014, 11:34

Continua a piovere in Provincia di Savona, frane, smottamenti e allagamenti su tutto il territorio

Le criticità maggiori si sono riscontrate in mattinata ad Andora, Alassio, Albenga, Ceriale e verso Albisola.

Continua a piovere in Provincia di Savona, frane, smottamenti e allagamenti su tutto il territorio

Si è abbattuto il maltempo su tutta la Provincia di Savona  creando situazioni particolarmente complesse in diverse zone, tra esse in particolare Andora, Alassio, Albenga, Ceriale e verso Albisola.

Possiamo dire che tre sono le situazioni che destano particolari preoccupazione: i corsi d’acqua. gli smottamenti e gli allagamenti che creano evidenti problemi a tutte le vie di comunicazione.

Per quel che riguarda i rii diversi sono stati quelli che hanno rotto i propri margini fuoriuscendo in maniera piuttosto violenta e allagando diverse strade, attività agricole e commerciali oltre a garage e locali ai piani terreni.

Ad Andora diversi i rii minori che sono esondati, mentre il Merula (il fiume principale) è continuamente monitorato, risulta fortemente ingrossato ma ancora all’interno del suo alveo fluviale.

Diverse sono le strade allagate e chiuse al traffico, tutte segnalate da opportuna segnaletica, il Sindaco e la Protezione Civile, ad ogni modo, invitano a non uscire dalle proprie abitazioni e rifugiarsi ove necessario ai piani alti delle proprie abitazioni.

Ad Alassio la situazione risulta particolarmente complessa, sott’acqua i binari ferroviari, il che ha reso necessaria la chiusura del tratto ferroviario dalle 6.10 di questa mattina, traffico che pare essere attualmente ripreso con evidenti rallentamenti.

Diversi gli smottamenti che si sono verificati in tutto l’entroterra di tutta la piana e diverse le strade chiuse ed interrotte.

Situazione problematica anche sulla strada provinciale tra Alassio e Albenga e sulla via Aurelia.

Albenga di nuovo in ginocchio a causa del maltempo, distrutte diverse serre e seriamente danneggiate molte aziende agricole che avevano già subito forti danni con il maltempo di qualche giorno fa.

Allagata la caserma dei Vigili del Fuoco oltre a diversi garage e vie cittadine.

Due smottamenti hanno interessato la zona rendendo necessaria la chiusura del tratto stradale, uno quello che abbiamo già evidenziato sulla provinciale tra Albenga e Alassio e l’altro quello della strada provinciale che porta a San Fedele.

Lusignano, Campochiesa e le frazioni particolarmente in difficoltà in queste ore di interventi incessanti da parte di tutti gli operatori disponibili.

Difficile la situazione dei rii, diverse le esondazioni, costantemente sotto controllo il livello del Fiume Centa che risulta in piena, ma attualmente non a rischio esondazione.

Chiuso anche Capomele e l'aeroporto Panero di Villanova d'albenga

A Ceriale nuova esondazione del Rio San Rocco che attraverso una operazione di tutela preventiva è stato ad ogni modo incanalato sul lungomare dagli uomini della protezione civile che hanno creato una sorta di nuovo letto del torrente per evitare allagamenti allargati.

Smottamento anche a Capo Santo Spirito dove l’Aurelia risulta interrotta e diversi gli allagamenti anche a Loano e Finale dove, a causa infatti di un vero e proprie fiume di terra che è sceso dalla collina dietro l'hotel del Golfo di Finale, attualmente la via Aurelia risulta chiusa al traffico nella zona del porto

Esondato anche il Rio Basco ad Albisola, questo ha invaso diverse attività commerciali e vie cittadine chiuse al traffico. Chiuso anche il casello autostradale a causa di allagamenti.

Quadro particolarmente complesso anche in tutto l’entroterra ligure dove è difficile in questo momento di particolare emergenza fare una precisa stima delle problematiche e delle difficoltà riscontrare.

Innumerevoli gli allagamenti e gli smottamenti e particolare attenzione ai corsi d’acqua, si sta tentando di arginare il pericolo con sacchi di saggia in rinforzo degli argini.

Su tutto il territorio i sindaci e gli operatori della Protezione Civile si uniscono nell’appello ai cittadini di non mettersi in strada e di segnalare eventuali difficoltà alle forze dell’ordine.

Mara Cacace

MoreVideo: le immagini della giornata

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium