/ Cronaca

Che tempo fa

24 Ore

Cerca nel web

Cronaca | 25 settembre 2019, 11:50

Alassio, estate "calda" per la Polizia Locale: il bilancio di fine stagione (VIDEO)

Questa mattina la conferenza stampa dedicata al resoconto degli interventi svolti durante il periodo estivo.

Alassio, estate "calda" per la Polizia Locale: il bilancio di fine stagione  (VIDEO)

Un incontro con gli organi di informazione, presso la sala riunioni del Comando di Polizia Locale in via Gastaldi, per tracciare un bilancio degli interventi svolti ad Alassio durante la stagione estiva.

Questo è quanto si è svolto questa mattina alla presenza alla presenza del comandante del corpo di Polizia Locale Francesco Parrella, del vicesindaco Angelo Galtieri, del presidente del consiglio comunale Massimo Parodi e dell'assessore all'ambiente Giacomo Battaglia. 

I controlli hanno riguardato sia utenze commerciali, sia private. Di seguito numeri enunciati dal comandante Parrella:

Oltre 200 provvedimenti, 87 verbali nella stagione estiva, 5 artisti di strada abusivi sanzionati, 4 sanzioni a conduttori di cani, 3 imbrattamenti, 2 bivacchi su strada e 2 in aree sensibili. Attenzione anche al consumo di bevande in vetro su strada, alla distribuzione di bevande alcoliche e all'uso di prodotti pirotecnici.

Prosegue la campagna "No al falso" sul commercio abusivo; 614 ore di servizio in spiaggia, di cui 324 delle pattuglie del corpo di polizia locale e le restanti di vigilanza privata condivisa con la vicina Albenga.

Sul conferimento dei rifiuti sono state 99 le contestazioni da quando l'amministrazione ha ridisciplinato il periodo, di cui 74 in estate, anche con controlli in borghese.

Commenta l'assessore Battaglia: "Sono stato forse un po' troppo pressante, ma in estate le problematiche della spazzatura non possono passare in secondo piano, bisognava dare un segnale forte. Per questo voglio ringraziare di cuore il Comandante e tutto il suo personale per l'operato svolto".

Aggiunge l'assessore: "Il 14 di agosto doveva entrare la nuova società di gestione che ci vedeva proprietari di una quota in house. Non è stato così per via di un ricorso, noi ci abbiamo messo la faccia e speriamo che al Tar tutto si risolva per il meglio".

Riprende la parola Parrella: "Sono stati 17 i posti di controllo in un mese sulla sicurezza stradale: cinture di sicurezza, assicurazioni, mancanza di documenti o revisioni sono i reati più frequenti. Se le contravvenzioni sono il 20% in più rispetto alla scorsa estate non siamo diventati più cattivi né l'amministrazione ci ha chiesto di fare più multe. Si tratta solo di una regolare intensificazione dei controlli di sicurezza".

Il comandante sottolinea la costante e proficua collaborazione con tutte le forze dell'ordine e le forze armate presenti sul territorio.

Conclude la carrellata di interventi il presidente del Consiglio comunale Massimo Parodi, unendosi alle parole di gratitudine al corpo di polizia locale espresse da vicesindaco e assessore. Commenta Parodi: "Ricordiamoci che l'organico del corpo è lo stesso di 30 anni fa, ma le competenze sono aunentate a dismisura e questa estate abbiamo gestito ben 50 eventi importanti. Ricordiamoci anche che dopo i fatti di piazza Castello a Torino le norme di safety and security si sono fatte sempre più stringenti e complesse. Un grazie anche al reparto cinofilo dei carabinieri per i frequenti controlli estivi svolti".

L'incontro si è concluso con un affettuoso saluto a Tindaro Taranto, per oltre 35 anni comandante della polizia locale e oggi presente in qualità di ospite.

Files:
 RESOCONTO ATTIVITA OPERATIVA ESTATE 2019 (60 kB)

Alberto Sgarlato

MoreVideo: le immagini della giornata

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium