/ Attualità

Che tempo fa

24 Ore

Cerca nel web

Attualità | 28 ottobre 2020, 10:46

Celle, case danneggiate sul rio S. Brigida: sopralluogo del consulente tecnico del tTribunale

I proprietari dei tre immobili danneggiati si sono rivolti ad un giudice che dovrà pronunciarsi dopo la relazione del consulente. A giorni potrebbero essere rimossi i 5 semafori

Celle, case danneggiate sul rio S. Brigida: sopralluogo del consulente tecnico del tTribunale

I lavori sul rio Santa Brigida a Celle probabilmente si concluderanno la prossima settimana con la conseguente rimozione dei 5 semafori e il ripristino del senso unico a salire in via Colla, ma nel frattempo nella giornata di ieri è stato effettuato un sopralluogo dal consulente tecnico del Tribunale (Ctu) con i legali dei proprietari delle case danneggiate, Anas e la ditta incaricata dei lavori.

Ad agosto i proprietari dei tre stabili soggetti a cedimenti (che avevano portato il sindaco con un'ordinanza ad interdire gli immobili) in Tribunale avevano aperto un contenzioso contro Anas affidandosi ad un giudice che dopo aver avuto la relazione dal consulente potrà così pronunciarsi.

Dopo l'asfaltatura della settimana scorsa, non mancherebbe molto alla fine degli interventi che porteranno alla rimozione degli impianti semaforici e il posizionamento di due semafori nei pressi delle case danneggiate.

In questi giorni nel frattempo verrà sistemato anche il muro del giardino Mezzano, oggetti di critiche alla demolizione da parte dei cellesi. Anas aveva incaricato un'archeologa abilitata che aveva inviato alla Soprintendenza una relazione e fatto delle analisi sui materiali che non sono stati considerati storici tramite la prova al carbonio.

Alcuni cittadini interessati comunque sono stati contattati dal comune e potranno assistere agli interventi di ripristino del muro che delimita i giardini e l'Aurelia.

 

"Non capisco perché da parte della Amministrazione Comunale ci siano sempre delle comunicazioni frammentarie che ogni settimana cambiano riguardo la fine seppur parziale dei lavori ,passando si vede ancora la ditta lavorare sulla parte interessata ai lavori davanti alla Olmo e credo che se tutto va bene nei primi giorni di Novembre questi lavori dovrebbero finire, rimangono ancora una serie di interrogativi" è voluto intervenire sul tema l'ex sindaco di Celle Renato Zunino.

"Ripristinato il senso unico a salire in via Colla e ripristinata l'uscita da Largo Giolitti, visto che sulla Aurelia all'altezza delle case danneggiate vi sarà ancora un senso unico alternato con semafori, è vero che verrà posizionato un terzo semaforo alla uscita di Largo Giolitti? E vero che essendo via Tribunale i proprietari delle case danneggiate e Anas il Tribunale si pronuncerà' in primavera? E' vero che dopo la pronuncia del Tribunale davanti alle case vi sono ancora da fare i lavori e che perciò rischiamo di averli nella prossima estate" ha continuato perplesso Zunino.

"Questi sono i quesiti che si fanno i cittadini e che credo dovrebbero avere una risposta complessiva da parte della Amministrazione Comunale ,diversamente esiste una situazione di confusione e di diverse voci sulla fine dei lavori" conclude l'ex primo cittadino.

Luciano Parodi

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

MoreVideo: le immagini della giornata

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium