/ Attualità

Attualità | 03 gennaio 2022, 11:22

Savona si rifà il look, circa 20 milioni di euro in arrivo dal Ministero fino al 2026

Palazzo Santa Chiara, l'ex piscina del Prolungamento, il complesso del San Giacomo e l'ex magazzino Ata verranno riqualificati. 600mila euro stanziati anche per Albenga

Savona si rifà il look, circa 20 milioni di euro in arrivo dal Ministero fino al 2026

13 milioni 600mila euro per Palazzo Santa Chiara, 3 milioni e 450mila per il complesso del San Giacomo, 1 milione 850mila per la piscina del Prolungamento e 1milione e 100mila per l'ex magazzino di Ata di via Grassi.

Queste le somme stanziate dal Ministero dell'Interno al comune di Savona per la riqualificazione dei 4 immobili comunali e per i quali era stata richiesto il finanziamento dalla passata amministrazione Caprioglio.

Il 31 dicembre il Dicastero ha individuati i comuni beneficiari dei contributi da destinare ad investimenti in progetti di rigenerazione urbana con l'obiettivo di ridurre fenomeni di marginalizzazione e degrado sociale oltre a migliorare la qualità del decoro urbano e del tessuto sociale ed ambientale.

Il decreto del ministero dell’Interno, di concerto con il ministero dell’Economia e delle Finanze e del ministero delle Infrastrutture e della Mobilità Sostenibile è stato firmato a fine anno e sarà pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale.

In particolare, per gli anni 2021-2026 i contributi, confluiti nell’ambito del piano nazionale di ripresa e resilienza (PNRR), ammontano complessivamente a euro 3,4 miliardi di euro. La procedura telematica, predisposta dal Dipartimento per gli Affari Interni e Territoriali – tramite la piattaforma GLF - ha rilevato la presentazione di 649 certificazioni per un totale di 2.418 progetti ed una richiesta di risorse pari ad euro 4.402.667.449,17.

20 milioni circa quindi la cifra totale che è stata stanziata per la città della Torretta ai quali si aggiungono in cofinanziamento 719mila 800 per Palazzo Della Rovere (6900 mq), 150mila per l'ex impianto sportivo (2300 mq), 110mila per il complesso (1500 mq) e 90mila per l'ex deposito (464 mq). 

Buone notizie però anche per il comune di Albenga. E' risultato infatti beneficiario di uno stanziamento di 600mila euro, con un cofinanziamento comunale che si attesta sui 66mila 494 euro.

Luciano Parodi

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium