/ Politica

Che tempo fa

24 Ore

Cerca nel web

Politica | 14 febbraio 2020, 11:50

Celle, il Promotur esce di scena ed è "caos Giunta": si dimette l'assessore Piombo

Ha dato le dimissioni l'assessore al commercio, turismo e sport. Dopo la lettera della minoranza per i tagli nel bilancio arriva la doppia doccia fredda per il sindaco

Celle, il Promotur esce di scena ed è "caos Giunta": si dimette l'assessore Piombo

Dopo il volantino del gruppo consiliare di minoranza Uniti per Celle che attaccava l'amministrazione Mordeglia per i tagli nel bilancio a cultura e turismo (leggi QUI), il Consorzio Promotur ha deciso di interrompere, ed era nell'aria da tempo, il rapporto con il comune cellese.

La tensione che si era venuta a creare con il sindaco Caterina Mordeglia a causa del taglio del Capodanno e degli eventi cellesi (su tutti il mercatino e Celle Borgo in Festa), sembrava appianata dopo la riunione con i commercianti (leggi QUI), invece oggi è stata presa la decisione di uscire di scena.

"Ci dispiace purtroppo comunicare che malgrado la volontà pubblicamente espressa da parte del sindaco e lo sforzo compiuto dalla dirigenza del consorzio Promotur non è stato possibile trovare una soluzione che potesse ripianare le divergenze createsi in questi mesi. Pertanto noi rinunciamo con convinzione all organizzazione degli eventi proposti nell’ultima riunione ed a ogni altra forma di collaborazione" spiega il Promotur.

Un'altra doccia nel frattempo per la prima cittadina è arrivata direttamente dalla sua Giunta: avrebbe dato le dimissioni l'assessore al turismo, commercio e sport Roberto Piombo. Resta da capire al momento se le dimissioni verranno accettate, chi sostituirà l'assessore e se lo stesso continuerà come consigliere all'interno della maggioranza.

"Vogliamo inoltre ringraziare ed esprimere tutta la nostra stima all assessore al turismo Roberto Piombo che in questi mesi si è fortemente adoperato affinché queste divergenze trovassero una intelligente soluzione unicamente nell’interesse del paese ed ha letto in noi un interlocutore impegnato serio e sincero tanto che proprio lo schizofrenico comportamento del sindaco inficiato da una inspiegabile è mai dichiarata avversità personale nei confronti del Promotur lo hanno portato a dare le dimissioni dal suo incarico. Siamo tutti molto dispiaciuti di quanto accaduto ed allo stesso tempo fortemente preoccupati sulla ricaduta non solo sulla realizzazione degli eventi estivi fondamentali per la nostra cittadina, ma anche sulla ormai evidente incapacità di gestire le criticità dimostrata da questa amministrazione, sindaco in primis" continuano dal consorzio.

"Celle sta affrontando un periodo particolarmente difficile che avrebbe dovuto vedere un impegno ancora maggiore sulla promozione. Potrebbe trovarsi anche a vestire vicende ancora più incisive come le trasformazioni delle aree ex colonie. È impensabile che tutto avvenga tagliando fuori da un confronto costruttivo tutta una cospicua parte imprenditoriale sulla base delle fantasie partorite da pochi personaggi che si esprimono esclusivamente tramite Facebook" conclude il Consorzio Promotur.

Luciano Parodi

MoreVideo: le immagini della giornata

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium