/ Politica

Che tempo fa

24 Ore

Cerca nel web

Politica | 15 settembre 2020, 11:05

Patrizia Lanfredi, lista Toti: il volontariato deve essere un reale interlocutore delle istituzioni

Patrizia Lanfredi ha instaurato un canale diretto con il mondo dell’associazionismo locale, dalle Pro Loco ai gruppi culturali, ai comitati ambientalisti, sociali, ricreativi e sportivi, ed è pronta a portare questo modello in Regione

Patrizia Lanfredi, lista Toti: il volontariato deve essere un reale interlocutore delle istituzioni

La vicesindaco del comune di Andora Patrizia Lanfredi, candidata alle elezioni regionali con la lista Toti, in tutti questi anni di lavoro insieme al sindaco Mauro Demichelis, ha dimostrato ampiamente che il volontariato può e deve intervenire nel settore sociale, economico, sportivo e culturale, come interlocutore delle istituzioni nella definizione di strategie e progetti tesi a ottimizzare l’azione dei vari servizi. Esso, grazie alla sua capillare diffusione sul territorio della Regione Liguria, deve costituire un utile e costante luogo di monitoraggio dei bisogni esistenti e, di conseguenza, un punto di riferimento fondamentale per le istituzioni comunali e regionali, al fine di costruire interventi mirati ed efficaci. 

Le tante associazioni del territorio  in rete con la Regione: un’idea nata ad Andora per mantenere continuamente i contatti con tutto il mondo associativo. L’amministrazione regionale deve  stare vicino a ogni singolo cittadino anche grazie alla collaborazione tra il mondo del volontariato e le istituzioni. Patrizia Lanfredi ha infatti instaurato un canale diretto con il mondo dell’associazionismo locale, dalle Pro Loco ai gruppi culturali, ai comitati ambientalisti, sociali, ricreativi e sportivi. In questo modo, le realtà associative che ricevono in tempo reale le informazioni, la modulistica, e gli altri atti attinenti alle varie necessità, diventano a loro volta veicolo di comunicazioni ai membri delle rispettive realtà e a tutti i cittadini che vorranno essere coinvolti. 

Le associazioni sportive della Liguria, ad esempio, hanno un ruolo importantissimo nella promozione del turismo sportivo. Il turista sportivo non è solo un praticante di sport a livello amatoriale o professionistico, ma è anche una tipologia di turista che spesso può fare lunghi spostamenti e ha un budget elevato per poter gestire la sua vacanza all’insegna dello sport. Molti sono i vantaggi del turismo sportivo, dall’estensione della stagione turistica tradizionale e conseguente destagionalizzazione, all’attrazione in Liguria di nuovi turisti, passando per la possibilità di far vivere in maniera completa il territorio ligure e di conseguenza aver la possibilità di consigliare la nostra regione a parenti e amici.

Per la candidata Patrizia Lanfredi, è indispensabile  che le istituzioni assumano il volontariato come reale interlocutore, portatore di una propria esperienza e competenza, da tenere assolutamente in considerazione nell’elaborazione di un qualsiasi progetto o piano sociale, culturale e sportivo, che voglia essere organico, efficiente e rispondere seriamente ai bisogni del territorio.

CPE

MoreVideo: le immagini della giornata

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium